Connect with us

News

Cts dà l’ok alla Figc: niente quarantena per la squadra se un calciatore risulta positivo al Covid-19

Accolta dal Comitato Medico Scientifico la richiesta di modifica avanzata dalla Figc in merito al comportamento che una squadra dovrà assumere se un giocatore (o un membro dello staff) dovesse risultare positivo al coronavirus. In tal caso, infatti non verrà disposta la quarantena per l’intera squadra ma solo per il giocatore contagiato. Il resto del gruppo invece verrà sottoposto ad un ulteriore tampone per accertare se ci sono altri casi di positività.

Una decisione che fa tirare un sospiro di sollievo ai club italiani nel giorno in cui ci sarà la prima partita (alle 21 Juventus-Milan, semifinale di ritorno di Coppa Italia) dopo mesi di stop forzato. In molti infatti ritenevano eccessiva la misura della quarantena collettiva, una restrizione che inevitabilmente avrebbe reso ancora più difficile la ripresa del calcio.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News