Connect with us

News

Criscito: “Pomeriggio che non dimenticherò, spero che il Genoa torni in alto”

La sconfitta del Genoa, questo pomeriggio contro il Napoli, è quasi una condanna e per il capitano dei liguri, Domenico Criscito, non ci sono più speranze di quelle di rivedere Insigne con la maglia del Napoli al Maradona, Insigne del quale è amico e potrebbe anche essere prossimo compagno di squadra a Toronto. “È un pomeriggio che non dimenticheremo – ha spiegato il terzino rossoblù ai microfoni di Dazn – Lorenzo per l’addio, io per la retrocessione. Retrocessione che non avviene oggi, ma per gli errori fatti finora. Futuro? Ho ancora un anno di contratto qui, sono aperto a tutte le possibilità. Noi abbiamo fatto degli errori dal primo giorno di ritiro. È stato un insieme di tutto, sono arrivati quattro o cinque giocatori nell’ultimo giorno di mercato, con cui non abbiamo potuto lavorare in ritiro. Poi quando si cambiano tre allenatori vuol dire che qualcosa non va e oggi ne paghiamo le conseguenze. Speriamo solo che il Genoa possa tornare in alto perché i nostri tifosi non meritano la Serie B. La tifoseria ci ha supportato, ha fatto tanti sacrifici seguendoci in tante trasferte e dandoci una mano in casa, è stata fantastica”.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News