Connect with us

News

Coppa Italia, domani Cittadella sfida Fiorentina ma Luppi avverte: “Priorità alla Salernitana”

Già tempo di vigilia per il Cittadella che domani sera, alle ore 21, affronterà al Franchi la Fiorentina allenata da Vincenzo Montella per la gara valida per il Quarto Turno di Coppa Italia. Un match sicuramente prestigioso per la compagine veneta che impensierirà il sodalizio toscano alla presa con alcuni risultati poco positivi nel recente periodo.

La truppa guidata da mister Venturato è in ritiro a Coverciano dove sta preparando la sfida della competizione tricolore. Tuttavia, Davide Luppi, punta del Cittadella, ammette di pensare ad altro: “La priorità è il campionato, siamo consapevoli che la gara più importante sia quella di sabato con la Salernitana. Domani giocheremo a viso aperto e con grande entusiasmo. La Fiorentina non sta vivendo un momento felice. Ho sempre ammirato la Viola – ammette l’attaccante – sarebbe stata una delle mie squadre preferite da scegliere nel caso avessi avuto la possibilità perché è stata la squadra di alcuni miei idoli calcistici, come il portoghese Rui Costa”.

L’attaccante, in goal contro il Crotone, ritorna sul match di sabato: “Gara complicata, ma noi cerchiamo di vincere dappertutto. Tornare comunque dallo Scida con un punto e dopo essere stati in svantaggio è senza dubbio un risultato positivo. Gli ultimi due match di campionato sono stati molto equilibrati. Contro il Pisa, a mio avviso, meritavamo qualcosa in più, ma è stata una partita strana. Il Crotone ha giocato meglio nella prima parte della ripresa mentre noi siamo usciti alla distanza. Siamo con le prime, la squadra deve essere contenta dei risultati conseguiti perché non dobbiamo dimenticare da dove partivamo. Neanche chi vince il campionato riesce ad aggiudicarsi tutte le partite”. 

Bilancio dell’esperienza con il Cittadella: “Non spetta a me dirlo. Sono arrivato in un momento di difficoltà, sono andato subito in campo e ho risposto bene. Ho fatto due reti in due campi difficili come Cremona e Crotone che hanno portato punti. Sono felice del contributo che sto dando, ma si può far meglio. Il calcio è una ruota che gira, a volte il mister dà fiducia a me, altre volte sceglie altri compagni di reparto, l’importante è farsi sempre trovare pronti e avere rispetto per il gruppo. Ruolo? Mi è indifferente, devo solamente avere più fiducia in me ritornando alle prestazioni che avete visto prima dei vari problemi muscolari che ho avuto in questi anni”.

Fonte foto: pagina Facebook Cittadella

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement
Advertisement

Altre news in News