Connect with us

News

Contestazione a fumetti: la proprietà raffigurata come Qui, Quo, Qua…

La dirigenza romana della Salernitana, composta dal trio Lotito-Mezzaroma-Fabiani, rappresentati dai celebri nipoti di Paperino, Qui Quo e Qua, presi di forza e cacciati via dallo zio che non ne può più dei loro guai. Così partecipano alla protesta dei tifosi granata contro la multiproprietà i gruppi di Capaccio-Paestum, dove è apparso un manifesto con questa immagine, accompagnata dalla didascalia: “Il tempo degli onori è finito…via da Salerno Fabiani, Mezzaroma e Lotito. No alla multiproprietà”. Sempre più voci si uniscono al coro e si fa sempre più pesante l’aria che tira attorno alla proprietà, la quale dal canto suo mantiene un religioso silenzio e mai era apparsa così distaccata dalla squadra come in questa estate…infuocata. Dopo gli striscioni contro dirigenza e società che hanno “colorato” tanti angoli della città, la contestazione di ieri pomeriggio all’Arechi in cui sono stati “restituiti” un centinaio di palloni a Lotito in maniera simbolica, arrivano i manifesti affissi nella zona di Capaccio-Paestum che sottolineano un forte distacco e la linea dura dei tifosi del cavalluccio marino.

1 Commento

1 Commento

  1. Marco da Milano

    13/09/2020 at 15:22

    Questa è’ contestazione creativa e intelligente. Resta da vedere chi è Zio Paperone. Come pure e’ lecito e opportuno mettere in discussione il tema multiproprietà, affinché sia quantomeno regolato in modo sensato. Spero che non ci si faccia prendere la mano e si evitino gesti eclatanti con pressioni sui calciatori o azioni di blocco delle partite, come quelle che portarono alla farsa del derby Salernitana – Nocerina. Non credo qualcuno possa essere contento di come sia finita in quel caso, pur avendo – allora – un fondamento le proteste dei tifosi di Nocera.

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News