Connect with us

Calciomercato

Confronto ieri a Roma: finalmente Tutino, si arena Coulibaly. Per Luperini si attende…

Ieri sera c’è stato un nuovo incontro nel quartier generale di Claudio Lotito con argomento Salernitana, per provare a sbloccare un mercato che a tre giorni dalla prima di campionato non ha soddisfatto il completamento della rosa. Non c’era più tempo e gli esiti sembrano essere finalmente concreti: oggi pomeriggio Fabrizio Castori dovrebbe accogliere tre nuovi giocatori al Mary Rosy

Come riportato dall’odierna edizione del Mattino, l’obiettivo a Villa San Sebastiano era quello di applicare dei contrafforti alla pericolante struttura che è la Salernitana in questo momento. Perciò il nuovo faccia a faccia tra il patron e il direttore generale Angelo Fabiani. Si è parlato delle trattative a cui da tempo manca l’ultimo tassello per essere concretizzate.
La prima è sicuramente quella relativa al passaggio in granata di Gennaro Tutino. Dopo un lungo tira e molla, discorsi che sembravano chiusi e poi riaperti, sembra essere finalmente arrivato il giorno giusto per vedere l’attaccante del Napoli a Salerno fisicamente. Ieri le parti hanno chiuso l’accordo in prestito con diritto di riscatto (a cifre di poco inferiori ai 5 milioni). L’opzione diventerà un obbligo nell’eventualità di una promozione in serie A, con tanto di definizione di bonus, premi per eventi ed adeguamento contrattuale alla massima categoria per l’attaccante partenopeo. Decisamente troppo lunga la trattativa per la punta classe 1996 che più volte, in ogni caso, la nostra redazione aveva dato per chiusa, salvo poi il sopraggiungere di piccoli dettagli e contrattempi che hanno ritardato l’ingaggio di Tutino.
Andando al centrocampo, si è invece arenata l’ipotesi Coulibaly, che l’allenatore dell’Udinese Luca Gotti ha deciso di tenere in bianconero, convinto sempre di più dalle prestazioni del senegalese nella marcia di avvicinamento all’inizio della Serie A. La società friulana aveva promesso il giocatore alla Salernitana, che ha atteso… invano. A proposito di ex Trapani, si dovrebbe invece sbloccare tra una settimana la questione Luperini, con il centrocampista che deve attendere di svincolarsi d’ufficio dai siciliani per poter vestire una nuova maglia granata. Il club campano non ha inteso, infatti, sborsare cifre ritenute elevate per un calciatore che a breve sarà libero.
Infine sul capitolo portiere si sono intensificati i contatti con la Sampdoria per Belec (con il centrocampista Capezzi, clicca qui per leggere l’articolo), dopo il definitivo no dell’Atalanta per il giovane e promettente Carnesecchi, raggiungendo presto l’intesa che mancava.
Insomma si prospetta una giornata di arrivi, dopo il fruttuoso summit tenutosi nella serata di ieri nella capitale. Castori, fino a oggi decisamente boccheggiante dal punti di vista dei disponibili in rosa, può tirare un sospiro di sollievo. Il tempo, però, è il nemico numero uno: tra tre giorni c’è la Reggina, il campionato non aspetta.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in Calciomercato