Connect with us

News

Colantuono pre Inter: “Mancano chiarezza e serenità. Onoreremo la maglia”

Il campo è passato inevitabilmente in secondo piano. La Salernitana continua ad allenarsi in una atmosfera surreale, oggi la rifinitura pre Inter. Lo ha detto Stefano Colantuono dopo il ko col Genoa, i calciatori non sono sereni. Le rassicurazioni sulla risoluzione della questione societaria non sono arrivate, anzi. I giocatori si sono confrontati in questi giorni, ribadendo comunque la voglia di provare a dare il massimo in campo. Gennaio è vicino e non è da escludere però che qualcuno possa guardarsi intorno.

Alla vigilia del match contro l’Inter il tecnico granata ha affidato i suoi pensieri all’official website, inevitabile una parentesi sulla questione cessione: “Finora la situazione societaria non ci ha aiutato; se nella prima metà del girone d’andata c’era almeno la speranza di avere maggiore chiarezza oggi questa chiarezza sembra sempre più lontana e tutto questo a livello di serenità non aiuta. Devo anzi ringraziare i ragazzi per la professionalità e l’impegno e tutti i dirigenti e le persone che stanno lavorando per noi e che ci garantiscono tutti i giorni massimo supporto. I tifosi meritano tutto il meglio possibile ed è nostro dovere onorare la maglia sempre”. Poi focus alla sfida contro la capolista: “Nelle dieci partite, inclusa quella di domani, disputate sotto la mia guida abbiamo affrontato sei top club con una rosa ridotta e tutto ciò ha amplificato le difficoltà. Domani affrontiamo l’avversario più in forma del campionato che si trova al top della condizione e questo renderà il nostro compito ancora più arduo. Veniamo da una gara ravvicinata e questo certamente non ci aiuta. Servirà una prestazione perfetta per cercare di giocarcela con le nostre armi. La squadra ha sempre lottato ma in questo momento anche la fortuna non ci aiuta perché nelle ultime gare la prestazione c’è stata e avremmo meritato di più”.

Per la sfida ai nerazzurri non arrivano sostanziali novità dall’infermeria. Fuori gli infortunati Strandberg, Ruggeri, Mamadou Coulibaly e Capezzi; a questi si aggiunge Bonazzoli. L’ex Samp non è stato convocato per la sfida di Coppa ed è alle prese con problemi fisici. Tornano disponibili Veseli, Zortea, Djuric e Gondo; i due attaccanti si erano rivisti già a Genova. La lista dei convocati non è ancora stata diramata.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News