Connect with us

News

Chievo, Aglietti e Mogos in coro: “Siamo felici, ma pensiamo subito alla Salernitana”

Nel pomeriggio di ieri il Chievo ha centrato l’undicesimo risultato utile di fila, battendo 3-1 in casa il Pescara. I gialloblù hanno operato il momentaneo sorpasso sulla Salernitana, chiamata alla risposta questa sera al Granillo. Nel post partita ha parlato il tecnico dei clivensi Alfredo Aglietti: “È una vittoria preziosa ed importante. Siamo partiti bene, con un bel gol sulla prima azione. Poi abbiamo accusato stanchezza, perché abbiamo giocato tante partite e il campo era pesante. Dopo il loro pareggio siamo stati bravi, tenendo bene il campo e riprendendo l’inerzia della gara. Poi il gol ad inizio ripresa ci ha dato una grossa mano, ci siamo tranquillizzati e l’abbiamo portata a casa. Il gruppo l’ho elogiato tante volte. Non è mai facile vincere e fino ad ora abbiamo fatto un cammino importante. Sono contento, godiamoci questo momento, ma la classifica non la guardo, pensiamo partita dopo partita. Il primo gol è una cosa su cui lavoriamo, le combinazioni fra le punte, i cross e gli inserimenti. È stato un bel gol. Palmiero ha segnato, gli dico spesso di tirare da fuori, sono contento per lui. Abbiamo creato tante occasioni, potevamo anche chiuderla prima. Oggi avevamo bisogno di fare un po’ di cambi, eravamo stanchi, poi ho fatto anche delle scelte tecniche. Ora abbiamo una settimana di lavoro da gestire bene perché poi ci sono tre partite in una settimana. Non dobbiamo accontentarci, continuiamo a lavorare per crescere ancora”.

Soddisfatto anche il difensore Vasile Mogos, autore del gol del raddoppio con un pregevole destro da fuori area: “Ho ricevuto la palla, all’inizio volevo calciare col sinistro, ma mi è rimasta sul destro. Ci ho provato ed è andata bene. Bisogna crederci sempre, è la nostra mentalità, dobbiamo farlo in ogni partita. Oggi serviva tanta pazienza. Siamo forti e palleggiamo bene. Il primo gol sono cose provate in settimana ed è la dimostrazione che il lavoro paga. Ora però non dobbiamo accontentarci, lo abbiamo dimostrato nella ripresa, tornando in campo con l’atteggiamento giusto e, con fatica, abbiamo portato il risultato a casa. Ci piace giocare la palla e correre tanto. Il mister ce lo chiede e noi dobbiamo essere sempre pronti. Abbiamo numeri importanti, però archiviamo la partita di oggi e pensiamo subito a Salerno.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News