Connect with us

News

Cerci, braccio di ferro in vista. Società valuta rescissione

Alessio Cerci può diventare un fardello – contrattuale – in casa granata, al pari di Alessandro Rosina, che tutt’ora è a libro paga della Salernitana. A gennaio il club potrebbe infatti valutare gli estremi legali per la rescissione del contratto con l’attaccante classe 1987, dopo che quest’ultimo  ha pubblicato su Instagram il suo referto medico con tanto di commenti e spiegazioni, “visto che non è stata fatta chiarezza” (clicca qui per leggere).

La società non ha gradito la mossa e ieri in sala stampa il ds Fabiani ha ribadito il disappunto: “Cerci sarà oggetto di valutazioni disciplinari perchè non abbiamo gradito un’uscita non richiesta. Quando si fa una cosa bisogna pensarci su due volte. ho rispetto per il calciatore ma qui a Salerno siamo tutti sullo stesso piano e nessuno si può permettere di trasgredire: i social vanno usati per dei fini personali che nulla devono avere a che vedere con l’ambito lavorativo, perché queste cose offendono chi lavora, come area medica e area comunicazione. C’è un regolamento interno che parla chiaro”. Proprio su questo la società potrebbe far leva per velocizzare la risoluzione dell’accordo negli organi competenti. La violazione, però, arriva come ultima goccia in una situazione che già tempo addietro ha fatto pesantemente storcere il naso a Lotito, che pur senza nominarlo lasciò intendere il destinatario delle aspre critiche dopo il beffardonpareggio interno contro il Perugia. “Chi è entrato non ha dato l’apporto sperato”, disse il co-patron riferendosi probabilmente a Cerci. Che in questi mesi è stato più in infermeria che in campo e dovrebbe tornare disponibile a fine gennaio. Molto probabilmente, non da tesserato della Salernitana, che non sembra più disposta ad aspettarlo, soprattutto dopo quanto combinato su Instagram. Potrebbe fare un passo indietro, sul suo conto, anche Gian Piero Ventura, tra i principali sponsor di Cerci in estate. Un nuovo braccio di ferro rischia di avere inizio, dopo quelli con altri calciatori in passato e quello estivo con lo stesso ex torinista: con lui la trattativa è durata circa un mese per riuscire a chiudere un ingaggio che finora ha fruttato alla a Salernitana 54’ giocati in 4 presenze.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News