Connect with us

News

Castori concede tre giorni di riposo: sosta “benedetta” per recuperare chi non è al top

Tra i numerosissimi motivi per cui la vittoria con il Genoa riveste un’importanza capitale, c’è anche quello di andare alla sosta con la consapevolezza di essere all’interno del mischione salvezza e non distaccati da esso. La sosta per le Nazionali potrà essere vissuta così sullo slancio dei primi tre punti in campionato e senza il fardello psicologico che aveva condizionato le prime sei uscite di campionato. Anche perché all’orizzonte c’è un altro scontro salvezza, al “Picco” di La Spezia contro i bianconeri di Thiago Motta, match in programma sabato 16 Ottobre alle ore 15.

La Salernitana ha lasciato al Cagliari di Mazzarri (subentrato a Semplici) l’ultimo posto e in attesa di risvolti sul fronte societario avrà modo di preparare la sfida ad un’altra squadra ligure.

Sosta “benedetta” anche dal tecnico Castori che ha pagato lo sforzo di ieri con una squadra uscita con i cerotti e stremata dall’Arechi. Sono infatti da valutare le condizioni di Lassana Coulibaly che ha accusato un problema al flessore della coscia sinistra e che quindi non potrà rispondere alla convocazione del suo Mali. L’esito degli esami permetterà di capire l’entità dello stop. Si spera si tratti di una semplice contusione, invece, per Mamadou Coulibaly che è uscito con la caviglia destra gonfia e per cui le prime valutazioni parlano di forte trauma contusivo-distorsivo.

I 14 giorni senza incontri ufficiali, inoltre, sono un’occasione splendida anche per favorire un “richiamo” di preparazione a chi non ha avuto un ritiro estivo ottimale, elementi su cui la Salernitana punta tantissimo come Ribery e Simy. Per loro si prevede lavoro personalizzato e mirato ad un allineamento di condizione rispetto al resto della squadra. Il francese, ieri in campo per la prima volta per 90′, in particolare deve mettere nelle gambe lavoro che gli permetta un utilizzo maggiore nelle prossime giornate di campionato.

Castori ha concesso ai calciatori non impegnati con le Nazionali tre giorni di riposo, dando appuntamento per la ripresa a mercoledì. Oggi sicuramente verranno visionati i prossimi avversari che scendono in campo Verona alle ore 15. Nei prossimi giorni occhio invece ai granata impegnati in campo internazionale, sperando che l’infermeria si possa rapidamente svuotare.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News