Connect with us

News

Castori cerca punti a casa D’Angelo. Il trainer pisano ha ricordi dolci contro i granata

Fabrizio Castori farà per la seconda volta visita a Luca D’Angelo e cercherà di portare a casa i suoi primi punti, visto che nell’unico precedente è uscito sconfitto (lo scorso 17 luglio per 3-2, quando allenava il Trapani, andò in gol nei siciliani anche il granata Kupisz che martedì sarà assente). Sono cinque invece le occasioni in cui ha sfidato il Pisa a domicilio, rimediando solo una vittoria (1-2 nel lontano torneo 2003/04 in terza serie da tecnico del Cesena), due pareggi (con la Salernitana nel 2008/09 e col Carpi nel 2016/17, reti bianche in entrambe le occasioni) e altrettante sconfitte (il già citato precedente col Trapani e nella Coppa Italia 2014 da mister del Carpi, col finale di 2-1).

Due precedenti fin qui da allenatore per D’Angelo da padrone di casa contro il cavalluccio marino. Il primo è risalente al 10 agosto 2014, quando allenava l’Alessandria. In Coppa Italia, i campani fecero visita ai grigi perdendo 1-0 con gol di Mezavilla. In quella partita subentrarono, con la maglia dei piemontesi, anche Riccardo Taddei (attuale vice di D’Angelo) e Michele Marconi, bomber in forza al Pisa. D’Angelo ha poi sfidato i granata l’anno scorso alla guida dei nerazzurri, vincendo 2-1. Negli almanacchi si scorgono sfide anche da calciatore per lui contro la Salernitana: in casa propria, il bilancio è di una vittoria e una sconfitta, entrambe con la maglia del Castel Di Sangro in Serie B. Nel 1996/97 vinse 1-0, l’anno seguente perse in Abruzzo con un roboante 3-5. La curiosità è che in quella partita, pur essendo un difensore, D’Angelo siglò anche una clamorosa doppietta, ovviamente ininfluente: Tedesco, Artistico e una tripletta di Di Vaio fecero volare il cavalluccio. Di Mimmo Cristiano, un futuro granata, l’altro gol dei giallorossi.

1 Commento

1 Commento

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News