Connect with us

News

“B a 21? Non esiste numero dispari, riforme siano di sistema”: bocciatura dalla Serie C

È destinata a far discutere la presa di posizione della Lega B che ieri, eccezion fatta per la Salernitana che ha votato contro (clicca qui per leggere) e il Pescara che era assente in assemblea, ha approvato la delibera per la diminuzione delle retrocessioni da 4 a 3 già in questa stagione, con il torneo cadetto che l’anno prossimo sarebbe a 21 squadre e tra due anni a 22. È bene precisare, in ogni caso, che dovrà essere il Consiglio Federale a dare l’ok definitivo.

Proprio in Consiglio Federale, Balata dovrà scontrarsi con il presidente della Lega Pro, Francesco Ghirelli, che già ieri sera ha emesso una nota ufficiale con dichiarazioni brevi ma piuttosto precise: “La proposta della serie B? I cambi di format chiedono il consenso delle Leghe coinvolte. Ho letto dalle agenzie di questo cambio. Ci vedremo in Consiglio Federale. Le riforme si fanno ragionando a sistema. Non c’è un campionato nel mondo con numero dispari: si propongono 21 squadre, fino a ieri erano 18”.

Nota la posizione contraria di Marco Mezzaroma, rappresentante della Salernitana (clicca qui per leggere le sue parole), la Lega B si appella al comma 4 dell’art.49 delle Noif, secondo il quale ogni lega “può deliberare, dandone comunicazione alla Figc entro il 31 dicembre, il numero di partecipanti al proprio campionato e la relativa modifica entra in vigore dalla stagione successiva a quella dell’adozione della delibera. Affinché essa abbia efficacia è necessario che venga ratificata in Consiglio Federale, d’intesa con le altre Leghe interessate”. Sarà proprio questo il punto. La Lega Pro ha già espresso una contrarietà, mentre la Lega Serie A (il cui consiglio direttivo si riunisce oggi) non ha ancora espresso posizioni ufficiali.

 

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News