Connect with us

News

Anche il Veneto apre ai (1000) tifosi, chance per Chievo-Salernitana

Dopo l’Emilia Romagna anche il Veneto apre gli impianti ai tifosi. Il presidente della Regione Zaia ha firmato un’ordinanza, valevole da oggi fino al 3 ottobre, che prevede l’accesso di 1000 spettatori negli impianti all’aperto e 700 in quelli al chiuso. Sabato 3 ottobre a Verona andrà in scena Chievo-Salernitana per la seconda giornata di Serie B, facile pensare che ci potrà essere la possibilità di vedere i supporter sugli spalti. I tifosi dovranno assistere alle partite rigorosamente seduti, con relativo distanziamento, e non potranno introdurre all’interno dello stadio striscioni, bandiere o altro materiale; vietato anche qualsiasi forma di contatto fra giocatori e spettatori alla fine della manifestazione. I supporter dovranno inoltre indossare la mascherina, la vendita dei biglietti avverrà esclusivamente online. Ovviamente dovrà essere garantita la giusta vigilanza per evitare assembramenti durante ingresso e deflusso del pubblico e utilizzo dei servizi igienici; servirà pianificare un numero congruo di varchi di accesso ed uscita. Il match tra clivensi e granata inoltre sarà trasmesso sia da DAZN che dalla Rai, come anticipo della giornata (si giocherà alle 14.15). Questa sera però allo stadio Bentegodi, dove scendereanno in campo Verona e Roma (prima giornata di Serie A), si potrà accedere solo su invito; tempi troppo stretti per la società gialloblù per organizzare la vendita dei biglietti e l’assistenza interna con steward.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News