Connect with us

News

Allenamenti alternativi (e allegri) per i granata tra terrazzi, cortili e… addominali con i figli

Inizia un lungo periodo di allenamenti alternativi, idee fai da te figlie dell’esperienza e di qualche consiglio da parte dello staff di preparatori granata. I calciatori della Salernitana si fermano, come tutti i loro colleghi professionisti e dilettanti, dalla A alla Terza Categoria. In primis sarà importante limitare al minimo indispensabile i contatti ed evitare di cadere nella ragnatela del Coronavirus. In seconda istanza, Di Tacchio e compagni dovranno provare a mantenere un minimo di tonicità e attività fisica. Una cosa non semplicissima.

Molti dei ragazzi di Ventura di provano, documentando il tutto sui social e dando vita anche a sedute di lavoro particolari e mai vissute prima, con mogli e figli partecipanti… attivi. È il caso di Ramzi Aya e Alessio Cerci. Il difensore ex Pisa ha approfittato della bella giornata di sole oggi per stendere il tappetino sul terrazzo e svolgere una serie di esercizi muscolari per gli addominali e non solo con la figlioletta allegra complice. Stesso dicasi per l’attaccante, protagonista di una sessione di lavoro di potenziamento muscolare nel cortile di casa e in pieno centro, anche lui assieme al figlio.

Terrazzo e lavoro atletico (quasi) sul posto anche per Patryk Dziczek, immortalato dallo smarphone della compagna. Addominali fuori al balcone anche per un carichissimo Jean Claude Billong. Valerio Mantovani ha addirittura portato un pallone dentro casa per partecipare a una delle numerose challenge che spopolano su Instagram. Ieri Jallow si è ritratto mentre effettuava scatti in salita nei pressi della sua abitazione. Infine, Andreas Karo e il suo messaggio social per aderire alla campagna lanciata dalla federazione calcistica cipriota in periodo di emergenza Covid19: “In questi momenti dobbiamo essere tranquilli e positivi. Seguiamo con responsabilità le direttive degli esperti e usciremo vincitori dopo questa prova”.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News