Connect with us

News

A Verona una Salernitana a trazione anteriore: prove di 4-2-4 con Kiyine terzino sinistro

Meno uno al match del “Bentegodi” per la Salernitana con Ventura pronto a proporre una formazione a trazione anteriore contro il Chievo. Questa mattina appuntamento al Mary Rosy per la rifinitura che potrebbe confermare l’intenzione del tecnico di schierare i suoi con una disposizione tattica differente rispetto al consueto 3-5-2.Il tecnico granata potrebbe riproporre la difesa a quattro vista all’opera a Pescara anche se nella seduta d’allenamento di ieri pomeriggio mister Libidine si è spinto oltre provando anche il 4-2-4 che riscosse enorme successo ai tempi del Torino.

Ieri, nella posizione di terzino destro, sono stati provati Karo e Cicerelli (il cipriota resta favorito) mentre sull’altro versante Ventura ha dato spazio addirittura a Kiyine con Migliorini e Jaroszynski al centro. In mediana inamovibili Akpa Akpro e Dziczek e in attacco il quartetto pazzo composto da Maistro e Gondo ai lati con Djuric e Giannetti in mezzo. Idee, esperimenti e suggestioni per Ventura che potrebbe cambiare assetto per non farsi trovare impreparato al cospetto del 4-3-1-2 del Chievo. La sensazione è che in campo scenderà una Salernitana a dir poco camaleontica, pronta a cambiare pelle a gara in corso passando anche al 3-4-3.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News