Connect with us

News

A Genova poco più di 100 tifosi granata. L’ultima (amara) volta nel 2006

Saranno 133 i tifosi granata che occuperanno questa sera il settore ospiti dello stadio Luigi Ferraris. La Salernitana quindi potrà contare su un minimo supporto in vista della sfida di Coppa al Genoa. Sarà un ritorno per i supporter del cavalluccio, dopo l’ultima amara apparizione, quella del 4 giugno 2006. In quella data si giocava infatti il ritorno della semifinale playoff di C1 Genoa-Salernitana; più che una semifinale, anzi una finale anticipata. Il match di andata, giocato all’Arechi il 28 maggio, si conclude per 2-1 grazie alla doppietta di Ferraro, poi nel finale il gol di Stellini che tiene accesa la speranza per il Genoa di Vavassori. Nella sfida di ritorno i rossoblu passano ad inizio ripresa con una botta da fuori di Stellini, la Salernitana di Cuoghi non molla e trova il pari con Magliocco, facendo esplodere i più di 2000 tifosi granata al seguito. L’1-1 darebbe il pass per la finale all’ippocampo. All’85’ però arriva il gol di Dante Lòpez lesto a mettere in rete di testa, dopo la traversa colpita da Grappi. I rossoblu vanno in finale in virtù della miglior posizione in classifica alla fine della regular season. Una eliminazione che acuisce la forte rivalità tra tifoserie che aveva origini passate, visto il gemellaggio tra tifoseria genoana e napoletana (poi interrotto) e la presenza di ultras azzurri all’Arechi in un Salernitana-Genoa del 2003. Salernitana eliminata e Genoa in finale: a fine partita non mancano gli scontri, presso la stazione di Genova Brignole, tra salernitani e alcuni gruppi rossoblu.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News