Connect with us

News

2019 col freno a mano tirato: Salernitana, netto passo indietro rispetto all’andata

Un passo indietro rispetto all’inizio del girone d’andata maturato con Stefano Colantuono in panchina. Il campionato della Salernitana si era aperto, infatti, con il pareggio casalingo con il Palermo, proseguito con un altro segno “X” (doppia rimonta al Lecce per il 2-2 finale). Alla terza giornata il successo all’Arechi contro il Padova (3-0) seguito dalla debacle di San Matteo del “Vigorito”. Un 4-0 nato dai troppi errori concessi dalla difesa nella parte finale di gara. Il bottino finale era, dunque, di cinque punti in quattro partite, con cinque goal segnati e sei subiti.

Il girone di ritorno, stavolta, si era aperto in maniera trionfale e illusorio. Primo successo in trasferta del campionato giunto sul campo dell’allora capolista Palermo, con il sigillo di Casasola nel finale (1-2). Il triste rientro alla realtà è culminato dalla sconfitta casalinga con il Lecce con il medesimo risultato. Crisi che poi è proseguita con lo scialbo pareggio contro il Padova ed un altro k.o. interno, il quarto nelle ultime cinque gare giocate a Salerno, con il Benevento (0-1) che ha messo in evidenza la difficoltà di fare goal da parte dei granata. Il bottino è di quattro punti in quattro gare, con tre reti segnate e quattro subite. Un decremento su tutta la linea, tra punti realizzati e marcature.

Ora il calendario prevede molti scontri importanti e serrati. Toccherà al Cavalluccio reagire e rovesciare il momento che, di certo, non è dei migliori magari sovvertendo anche il trend rispetto all’andata: tra Ascoli e Verona, la truppa allenata da Colantuono ottenne ben quattro punti. L’imperativo sarebbe quantomeno eguagliare questi risultati…

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement
Advertisement

Altre news in News