Connect with us

News

Sorrentino (ag. Jallow e Odjer): “Lamin deve ambientarsi, Salernitana candidata alla promozione”

“Da Jallow mi aspetto di più ma diamogli il tempo per ambientarsi”. Parole e musica di Luigi Sorrentino, procuratore di Lamin Jallow intervenuto ai microfoni di Radio Alfa per fare il punto sul rendimento del suo assistito e della Salernitana in generale partendo dalla sconfitta di Venezia: “Partita decisa da un episodio sfortunato, inoltre Micai è stato spesso decisivo salvando il risultato. É mancato qualcosa per recuperare, cercare di capire cosa non ha funzionato è difficile anche se c’è stato massimo impegno. Il campionato di Serie B? Finora non si vede una sorpresa, spero possa esserlo la Salernitana”.

 Nella ripresa Colantuono ha gettato nella mischia anche Jallow che finora non ha ancora convinto pienamente: “Il ragazzo è andato sempre in prestito in una società diversa e non è mai semplice ambientarsi ogni anno con un allenatore diverso in una piazza diversa. Quest’anno deve fare la seconda punta, lo scorso anno a Cesena giocava da unica punta. Speriamo che possa ripercorrere quanto fatto lo scorso anno. C’è anche da dire che gli avversari ora lo conoscono, spesso sono i compagni di squadra a beneficare del suo gioco”. Dopo la gara con lo Spezia Jallow risponderà alla convocazione della selezione del Gambia che sabato 17 novembre affronterà il Benin nell’ultimo impegno delle qualificazioni alla Coppa d’Africa.

Sorrentino cura gli interessi anche di Odjer che sta tornando al rendimento di tre anni fa: “Il ragazzo lo vedo bene, anche a Venezia si è proposto, ha aggredito, ha dato una grande palla a Djuric. C’è bisogno di continuità ma effettivamente c’è tanta concorrenza, quest’anno il direttore Fabiani ha fatto le cose in grande con la Salernitana seria candidata alla promozione”.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



Advertisement

Leggi anche

Advertisement

Altre news in News

Segnala questo articolo via Email