Connect with us

News

Rebus centrocampo, ma Castiglia non preoccupa: in giornata nuovi controlli per DiGe

Un avvio di stagione non particolarmente brillante e la voglia di ritornare protagonista, dopo i 9 gol messi a segno lo scorso anno con la maglia della Pro Vercelli. Luca Castiglia è stato uno dei calciatori più utilizzati da Stefano Colantuono in questo primo scorcio di campionato (727 minuti giocati, ndr), anche se la mezzala è stata costretta a mordere il freno contro il Venezia. Il suo nome figurava tra i convocati, al Penzo s’è accomodato in panchina ma le condizioni non erano quelle dei giorni migliori, a causa di alcune noie venute fuori nel corso del secondo tempo della gara col Livorno che l’hanno costretto a lasciare anzitempo il prato dell’Arechi.

Ma adesso le sue condizioni sono in netto miglioramento e pare non preoccupino più di tanto Stefano Colantuono, già alle prese con gli acciacchi di Akpa Akpro, Di Gennaro e Mazzarani. L’ivoriano era in procinto di rientrare a Venezia ma l’ematoma al nervo ischiatico, figlio di un brutto colpo ricevuto in allenamento, non s’è ancora sciolto del tutto e potrebbe restare ai box anche nel prossimo weekend. Di Gennaro, invece, in giornata si sottoporrà a nuovi controlli e se ne saprà di più sul suo infortunio al flessore sinistro, emerso tra il primo ed il secondo tempo della gara in terra veneta. Decisamente migliori, invece, le condizioni di Mazzarani.

Un rebus a centrocampo all’interno del quale il solo Di Tacchio, tanto per cambiare, resta l’unico certo di una maglia in vista della sfida contro lo Spezia di sabato. Ma con le condizioni di Castiglia in netto miglioramento e quelle di Odjer che preoccupano meno rispetto ai giorni scorsi. Per il ghanese solo crampi con il Livorno e fuori per scelta tecnica a Venezia. Dunque, anche il ghanese, al pari dell’ex Pro, dovrebbe essere abile ed arruolabile per il prossimo match.

In ogni caso, oggi pomeriggio all’Arechi è previsto un test in famiglia contro la Primavera. Il cui risultato, chiaramente, conterà poco o nulla. Quel che conta è testare la tenuta di alcuni calciatori e, di riflesso, dei centrocampisti a disposizione del tecnico di Anzio.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



Advertisement

Leggi anche

Advertisement

Altre news in News

Segnala questo articolo via Email