Connect with us

News

Entella, fine dei giochi: ricorso respinto. La C insorge: “Ora sette promozioni”. Ma Gravina…

Fine della corsa. O più semplicemente l’inizio di un’altra querelle. Dal provvedimento di oggi del Tar del Lazio che ha respinto il ricorso della Virtus Entella, infatti, si aprirà un nuovo dibattito che si preannuncia infuocato: il format della serie B per la stagione 2019/2020. Non v’è dubbio alcuno che la cadetteria ha iniziato e terminerà il torneo in corso con sole 19 partecipanti. L’incertezza, ora, si sposta di dodici mesi: se il Tar del Lazio nell’udienza di merito che si terrà il prossimo febbraio accoglierà le rimostranze delle “ripescabili”, il format a 22 squadre andrà ripristinato a partire dalla prossima stagione.

Come? Bella domanda. Il neo management della Serie C spinge per ottenere addirittura sette promozioni. Così Francesco Ghirelli, neo-presidente della Lega Pro, nella lunga conferenza stampa a margine dell’elezione di ieri: ” Il formato della B è a 22 squadre. Qualche settimana fa noi chiedevamo con una lettera sette promozioni e per noi questa richiesta ha una certa validità. I nostri presidenti ci chiedono, essendo stato violato un diritto, di ripristinarlo. Questo è un punto delicatissimo, se si rompe questa cosa non tiene più niente. Se si deve ragionare attorno alle riforme noi siamo disponibilissimi, vedremo se si andrà con la B a 20 squadre”. Non sfugga il riferimento alla lettera inviata qualche settimana fa quando a capo della terza serie c’era Gabriele Gravina, attuale presidente della FIGC. Ghirelli, insomma, chiede che Gravina non faccia dietrofront ma le recenti dichiarazioni del numero uno di Via Allegri inducono a pensare che ciò possa accadere:“Serve una riforma di A e B, entrambe saranno a 20 squadre”. Tradotto: un solo posto disponibile in B e tanti saluti a chi auspicava una pioggia di promozioni in Serie C. Il paradosso è però un altro: il 7 novembre si è avuta definitiva contezza dell’organico dei campionati ma non v’è ancora certezza sul regolamento, quante squadre saranno promosse e come. Qualcuno addirittura ipotizza una riduzione delle retrocessioni (da 4 a 3) dalla B alla C. Chi vivrà, vedrà. L’importante è che il pallone continui a rotolare…

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



Advertisement

Leggi anche

Advertisement

Altre news in News

Segnala questo articolo via Email