Connect with us

News

Zauri ammette la sconfitta: “La Salernitana ha dominato, però il secondo gol era evitabile”

Non era certo questo il Pescara che si aspettava Luciano Zauri. Il tecnico dei delfini esce con una sconfitta rotonda dall’esordio in campionato, la Salernitana ha dominato e ha ottenuto giustamente i tre punti. E non può dire altrimenti l’ex calciatore di Lotito ai tempi della Lazio: “La Salernitana ha fatto un’ottima partita e ha meritato la vittoria – ha detto Zauri in conferenza stampa – Però eravamo in campo e sull’1-1 volevamo attaccare, ma il 2-1 ha rispostato gli equilibri. Il Pescara non è stata accreditata per i playoff, abbiamo altri obiettivi. Siamo alla prima di campionato, è presto per dare giudizi”.

Come per il Pescara, così anche anche per la Salernitana. Inutile volare troppo alto, oggi però anche Zauri ha visto una grande partita dei granata: “Le caratteristiche dei ragazzi della Salernitana le conoscevamo, quando lasciamo spazi a calciatori di gamba è ovvio che si soffre. Nel secondo gol si è visto, ma i meriti sono tutti della Salernitana perché i miei ce l’hanno messa tutta. Lotito? Difficile incontrarlo. Noi l’abbiamo preparata per andare in avanti e ci siamo riusciti solo alcune volte, dispiace che il secondo gol sia arrivato così perché si poteva evitare. La Salernitana ha giocato con due esterni e noi sul cambio gioco facevamo fatica ad accorciare. Abbiamo provato a coprire tutto il campo, ma è un discorso di squadra non di singoli”.

Infine un commento sulle scelte di formazione: “Ho scelto Bruno a centrocampo perché Palmiero ha pochi minuti nelle gambe e i difensori anche non erano al top, non volevo sprecarmi un altro cambio. Il risultato parla chiaro, il nostro atteggiamento è giocare nella metà campo avversaria: dovremo crescere e fare meglio”.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement
Advertisement

Altre news in News