Connect with us

News

Venturato batte ancora i granata: “Pura casualità, oggi perfetti. Possiamo fare anche di più”

CITTADELLA (PD). Sorride e non potrebbe essere altrimenti. Tranquillo, pacato, sempre signorile: Venturato non si scompone, anche se nasconde con fatica la soddisfazione di aver vinto contro la Salernitana. Lo scontro diretto va al Cittadella, Venturato vola in classifica e non si pone limiti: “Dobbiamo e possiamo fare di più, voglio guardare oltre”. Cresce il naso al tecnico dei veneti quando dice di non aver guardato la classifica, ma in questo momento il Citta è secondo. E la seconda piazza vale la promozione diretta. Oggi il Cittadella ha vinto e meritato i tre punti, la Salernitana è stata pericolosa solo a inizio primo tempo: “Nei primi 25 minuti si è visto il valore della Salernitana che è una squadra importante con giocatori bravi – l’analisi di Venturato – Non riuscivamo a tenere la palla, verticalizzavamo con il tempo sbagliato e perdevamo il possesso allungandci. All’inizio ci hanno messo un po’ in difficoltà, poi siamo riusciti anche nel primo tempo ad accorciare e giocare corto, la Salernitana si è allungata e la partita ci ha premiato. Unica nota stonata l’infortunio a Rizzo, ma vincere lo scontro diretto ci dà gratificazione e soprattutto consapevolezza dei nostri mezzi e delle nostre qualità. La Salernitana era a pari punti con noi, dobbiamo pensare a fare meglio e di più perché il Cittadella ne è capace. Non guardo la classifica, non ne vale la pena. Siamo certamente soddisfatti dei risultati che stiamo ottenendo, però siamo ancora molto lontani da maggio. È iniziato il tour de force di dicembre, adesso pensiamo alla coppa e poi alla partita a Cremona”.

Intanto il Cittadella non perde da 8 giornate, nessuno si azzardi più a chiamarla sorpresa: “La continuità è un valore importante in Serie B, sicuramente in questo momento stiamo dimostrando questa capacità. Diamo continuità ai risultati ma anche alle prestazioni, attraverso il gioco riusciamo a vincere le partite. Il primo mattoncino è stato messo oggi, ma dobbiamo guardare sempre oltre“. E poi quando Venturato affronta la Salernitana i 3 punti arrivano sempre: “Ci ho pensato prima della partita, ma è pura  casualità: è bello affrontare la Salernitana, che è una squadra con valori. Sarebbe entusiasmante arrivare al ritorno con un nuovo scontro diretto da disputare. Il nostro obiettivo è rimanere in alto in classifica, ma il campionato è ancora lungo. La Salernitana ha una delle rose più importanti della B e in aggiunta un allenatore bravo, credo che l’obiettivo dei granata è lo stesso nostro. Rosina? È un giocatore molto bravo e non devo certo scoprirlo io, abbiamo commesso un’ingenuità e gli abbiamo permesso di segnare. La Salernitana è una squadra con calciatori bravi, quando la si affronta serve una grande prestazione come è accaduto oggi”.

 

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News