Connect with us

Giovanili

Under 16 sconfitta 3-0 a Palermo. Landi: “Difficile spiegare una buona prova con questo risultato”

Campionato Under 16 Serie A e B, Girone C – 22ª Giornata

Palermo – Salernitana 3-0

TABELLINO

PALERMO: Cannizzaro, Mignogna (32′ st Andolina), Vaglica (25′ st Frisella), Verdile (1′ st Spina), Carabillo, Esposito (32′ st Marino), Izzo (32′ st Mamone), Buscemi, Montevago, Liga (14′ st Runcio), Sangiorgi (25′ st Muratore). A disp. Viola, Randazzo. All. Di Benedetto.

SALERNITANA: Pellecchia, Idioma, Imperiale, Carolei (12′ st Cioce), Perrone, Petrazzuolo (18′ st Del Gaudio), Fresa (12′ st Dommarco), Froncillo (25′ st Pizzo), Di Fiore (1′ st Palmieri), Esposito E., Salerno (18′ st Sangiovanni). A disp. Barone, Eordea. All. Landi.

Arbitro: Sig. Iannello di Messina (Coraci/Giaquinto).

Marcatori: Vaglica (P) al 2′ pt e al 17′ st, Liga (P) al 19′ pt. Ammoniti: Vaglica (P), Salerno (S). Espulsi: Sangiovanni (S). Recupero: 0′ pt – 3′ st.

Continuano le difficoltà lontano dal Volpe per l’Under 16 granata che perde per 3-0 in casa dei pari categoria del Palermo.

I rosanero passano immediatamente in vantaggio con Vaglica che approfitta di un’indecisione della difesa su un cross in area per mettere la palla all’angolino, anche se partendo da posizione dubbia. Gli ospiti accusano il colpo e il Palermo raddoppia al 19′ con il rigore causato da un fallo di Perrone e trasformato da Liga. Solo a questo punto arriva la reazione dei granatini che provano a impensierire Cannizzaro con la girata di Salerno, finita alta. Lo stesso Salerno reclama un rigore a fine primo tempo che avrebbe riaperto la gara. Nella ripresa i padroni di casa chiudono la gara al 17′ con la palla filtrante per Vaglica che supera Pellecchia e deposita in rete per la doppietta personale. A nulla valgono i tentativi di Dommarco e poi di Esposito che prova seminare il panico nell’area di rigore rosanero senza però poi trovare il tempo per la conclusione. La Salernitana, ridotta anche in inferiorità numerica per l’espulsione diretta di Sangiovanni in seguito a un contrasto di gioco, non riesce a segnare e la gara finisce 3-0 per il Palermo.

Nonostante il risultato mister Landi ha da recriminare per la comunque buona prova dei suoi e per varie decisioni arbitrali sfavorevoli: “Dispiace per il risultato pesante. Ci sono partite in cui abbiamo meritato sconfitte, ma oggi è stata troppo pesante rispetto alla buona partita. Abbiamo pagato la brutta partenza, anche se il gol sembrava in fuorigioco evidente. Poi ci è stato anche negato un rigore a fine primo tempo che poteva riaprire la gara ancora sul 2-0. Nella ripresa poi c’è stata un espulsione per una botta involontaria su un contrasto, ulteriore nota sulla prova dell’arbitro che è stata molto sfavorevole nei nostri confronti. La prestazione incoraggia, anche se è difficile spiegare che con un risultato così rotondo per il Palermo si è vista una bella Salernitana. Ma è stata una prova anche migliore rispetto all’ultima in casa col Pescara“.

Quella che è evidente è la fatica che fa la squadra in trasferta: “Non ci possiamo nascondere, non abbiamo fatto bene fuori casa, abbiamo fatto fatica. La squadra fa fatica anche a dare un peso specifico al buon gioco che fa e a capitalizzare le occasioni create, questo fa parte delle sue fragilità. Bisogna continuare a costruire sull’impianto di gioco messo su finora. Secondo me la squadra si esprime bene e arriverà a raccogliere quanto seminato, deve solo fare più attenzione in determinate situazioni“.

1 Commento

1 Commento

  1. antonio d'ambrosio

    17/03/2019 at 20:58

    Ma che cavolo dice questo.

    Una squadra allo sbando senza ne capo e ne coda con una pessima classifica,dove non si vede per niente la mano dell’allenatore…anzi forse in negativo.
    Ma hai le palle a dimetterti come ha fatto Ferraro nell’under 17 o hai la colla attack sulla panchina??
    Non vede che non e arte Sua fare il Mister??

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



Advertisement
Advertisement

Altre news in Giovanili