Connect with us

Giovanili

Under 16, granatini battuti 3-0 dal Napoli. De Santis: “Napoli superiore ma gli abbiamo regalato due gol”

Campionato Under 16, Girone C – 19^ Giornata

Napoli – Salernitana 3-0

TABELLINO

NAPOLI: Boffelli (29’ st Provitolo), Di Leo (29’ st Palmini), Giannini, Gioielli (15’ st Di Pasquale), Frulio, Pontillo, Di Dona (29’ st Massa), Flora (1’ st Spavone), Pesce, Marranzino (15’ st Di Palma), Scognamiglio (29’ st Salierno). A disp. Pietropaolo, Esposito. All. Bevilacqua.

SALERNITANA: Petriccione (17’ st Abate), Landi (34’ st De Santis), Casola (9’ st Belvedere), Guerra (9’ st Carbone), Di Maio, D’Amore, Fiore (9’ st Marzocchella), Iuliano (34’ st Abitino), Luongo, Lamberti (17’ st Memoli), Garofalo. A disp. Signoriello, Lanari. All. De Santis.

Arbitro: Sig. Garofalo di Torre del Greco (Ferrara/Eliso)

Marcatori: Scognamiglio (N) al 3’ pt, Pesce (N) al 36’ pt e al 26’ st. Ammoniti: Garofalo (S), Di Maio (S), Di Pasquale (N).

 

La Salernitana Under 16 non è stata in grado di fronteggiarenulla i pari età del Napoli che vincono 3-0 sul proprio campo.

Gli azzurrini segnano in meno di tre minuti grazie al gran controllo e tiro da lontano di Scognamiglio. Poi la partita viene chiusa al 36’ in seguito a un brutto errore di un difensore granata, che invece di appoggiarsi al portiere si fa derubare da Pesce che poi ha vita facile. Il 2-0 subito prima dell’intervallo taglia le gambe agli ospiti, che nella ripresa prendono anche il terzo gol, ancora con Pesce dopo un rinvio svirgolato da Petriccione al 26’. È la rete che vale il definitivo 3-0.

 

L’allenatore dei granatini Ernesto De Santis ammette l’evidente superiorità del Napoli: “Abbiamo preso gol subito, un gran gol su cui non abbiamo potuto fare nulla. Ma è il secondo gol che ci ha tagliato le gambe piuttosto, da lì è diventato tutto più difficile. Contro il Napoli che ci è superiore serviva la partita perfetta per poterne trarre qualche buon risultato, non è stato così, ma i ragazzi si sono impegnati. Sicuramente potevamo gestire meglio certe situazioni però complimenti agli avversari, anche se dei tre gol subiti due li abbiamo regalati noi. Ora dovremo affrontare il Lecce che è una squadra in netta crescita, poi riposiamo e si riparte con un’altra gara in casa, contro il Frosinone”.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in Giovanili