Connect with us

News

“Un onore indossare questa maglia”: André Anderson si carica… sulle orme pauliste di Calil

Andrè Anderson attende con ansia il suo esordio in gare ufficiali con la casacca granata. Il giovanissimo attaccante brasiliano, classe 1999, è uno degli ultimi arrivati lì davanti e – anche per motivi anagrafici e di approccio alla nuova realtà – fino a questo momento non ha trovato molto spazio alla corte di un Colantuono che, tuttavia, sembra aver apprezzato fin da subito le qualità dell’ex Santos. Andrè Anderson, prelevato dalla Lazio in Brasile e girato in prestito a Salerno, dovrà pazientare ma avrà il suo spazio.

Lui – soprannominato “o artilheiro” – non si cruccia affatto, anzi. “Per me è un onore indossare questa maglia, spero di fare del mio meglio per far sì che possa soddisfare le aspettative del club e dei fan della Salernitana, in cui mi hanno accolto con tutto l’affetto e il rispetto che un giocatore merita”, ha scritto sul suo profilo Instagram nella giornata di ieri. L’ultimo brasiliano nell’attacco granata ha lasciato un segno indelebile: Caetano Calil, infatti, realizzò ben 16 gol nella stagione 2014/15 che si chiuse con la promozione in Serie B della Salernitana. E Andrè Anderson Pomilio Lima, che compirà 19 anni a fine mese, il 23 settembre, spera di ripercorrere le sue orme… pauliste.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News