Connect with us

News

Trustee, capienza stadi e cessione: offerte al ribasso, deadline vicina

Mentre il campionato scorre, la Salernitana gioca anche un’altra partita, quella societaria. A occuparsene, come noto, sono i trustee Susanna Isgrò (Melior Trust) e Paolo Bertoli (Widar Trust).

Capienza 100%, club si riuniscono

Come riferisce l’edizione odierna de Il Mattino, nella giornata di ieri i club di massima serie, nelle figure dei vari presidenti, si sono riuniti informalmente per discutere sulla capienza stadi, attualmente al 75%. L’intenzione è quella di attivarsi per richiedere al Governo una totale apertura. Un’apertura che alla Salernitana farebbe molto comodo, dato che il club granata si dovrà autofinanziare fino alla cessione. Alla squadra di Colantuono restano tre partite da giocare all’Arechi contro Sampdoria, Juventus ed Inter; contro le ultime due soprattutto si prevedono incassi importanti.

Società da vendere, tra pochi giorni la deadline

Il capitolo cessione è pronto a tornare caldo, visto che la nuova deadline per la presentazione di offerte irrevocabili è tra appena cinque giorni. Sempre secondo quanto scrive Il Mattino, non ci dovrebbero essere nuove proposte nella pec del trust “Salernitana 2021”, bensì richieste di chiarimento sì, da chi aveva già presentato. Restano tre i soggetti interessati (ovvero la finanziaria italiana e i due gruppi stranieri), che avevano già formulato offerte entro il 30 settembre. Offerte che però non avevano tutti i requisiti richiesti e che andavano modellate. Non è da escludere che possa arrivarne una quarta. Salernitana al penultimo posto in classifica con 7 punti, è chiaro che questo aspetto conterà sul prezzo. Si andrà sotto ai 40/45 milioni stabiliti nelle perizie estive, i due trustee hanno però margine di trattativa. Entro fine mese sarà anche convocata l’assemblea per l’approvazione del bilancio al 30 giugno 2021. I numeri sono già disponibili in data room, la stanza virtuale con tutti i documenti del club aperta a chi consegna manifestazione d’interesse. Dopo lunedì è attesa una nuova nota chiarificatrice da parte di Melior e Widar.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News