Connect with us

News

Trio magico in mediana: gli occhi delle big su Ederson-Lassana. E Bohinen sogna la Nazionale

Ederson, Bohinen, Lassana Coulibaly. Una delle chiavi sta nel mix di centrocampo della Salernitana: da Roma a Bergamo, cinque partite di sostanza, fosforo, qualità, un paio di gol (del brasiliano) e soprattutto tanta corsa al servizio della squadra e di un Davide Nicola che gongola. Allo stesso tempo, l’allenatore spera sempre che i tre siano in condizioni psico-fisiche ottimali: non è facile tirare sempre la carretta, peraltro in gare ravvicinate e con i primi caldi. Ecco perché sarà importante avere ricambi all’altezza, in grado di dare il massimo anche solo per porzioni di partita: Kastanos, ma anche Mamadou Coulibaly ed Obi (che dovrebbero rientrare in panchina proprio domani) sono avvisati con Capezzi e Di Tacchio. C’è bisogno di tutti e l’allenatore continua a ripeterlo fino allo sfinimento.

L’innesto verde… d’oro

“Vale 30-35 milioni”, ha detto Iervolino su Ederson. Gli aggettivi per definire il brasiliano sono ormai terminati, per lui parla il campo: ha superato quasi subito l’iniziale momento di ambientamento nel calcio italiano ed il passaggio alla mediana a tre, proprio da Roma, gli ha giovato, esaltando le sue caratteristiche nella doppia fase. “Qualche telefonata è già arrivata a Sabatini sul suo conto, ma è presto per parlare di mercato”, ha aggiunto il presidente alla Gazzetta dello Sport. Ederson è di proprietà (6,5 milioni al Corinthians a gennaio, nda) e la sensazione è che sarà difficile trattenerlo in granata anche in caso di salvezza, visto che iniziano a suonare le sirene di big europee in Francia ed in Spagna. Prima di pensare alla possibile maxi plusvalenza, c’è la permanenza in categoria da conquistare.

Emil sogna la Nazionale

Anche Emil Bohinen è sbocciato, con un pizzico di ritardo rispetto al compagno ex Fortaleza, e adesso ha un sogno nel cassetto: conquistare la convocazione nella Nazionale maggiore che fu anche di papà Lars, dopo aver vestito già la maglia della Norvegia U21 in dieci occasioni (segnando un gol). Pare che il suo CT, Solbakken, sia tutt’altro che insensibile alle prestazioni del giocatore attualmente di proprietà del CSKA Mosca ed in prestito oneroso a Salerno con diritto di riscatto (che diventerebbe obbligo in caso di salvezza, operazione che costerebbe 3,5 milioni). Inutile dire quale possa essere il desiderio del ragazzo, vista anche la situazione critica della guerra tra Russia e Ucraina e l’esclusione anche per la prossima stagione dalle coppe europee delle formazioni russe. A inizio giugno ci sono tre partite di Nations League ed Emil Bohinen potrebbe essere tra i nomi a sorpresa (mica tanto) nell’elenco dei convocati della Norvegia. Lui intanto sgobba in silenzio e conquista, passo dopo passo, minutaggio e confidenza con la Serie A con ritmi sempre crescenti per prestanza e rendimento.

Il soldato maliano

E poi c’è Lassana Coulibaly, che della sua Nazionale è già un protagonista. Ha fallito per un soffio la qualificazione a Qatar 2022 ed è tra le piacevoli conferme. Già nella prima parte di stagione, con un organico certamente più debole rispetto a quello attuale, aveva fatto intravedere mezzi fisici di grande livello, da Serie A. Anche lui, come i compagni arrivati più recentemente in Italia, si è ambientato quasi subito ed ha conquistato la fiducia indiscriminata di Castori prima, di Colantuono poi e adesso di Nicola. I compagni lo chiamano “il soldato maliano”: vero. Un motore diesel importante nel centrocampo della Salernitana che assicura tanta quantità, ma anche quel pizzico di qualità che non guasta. Peccato che in zona gol sia arrivato a tanto così dalla realizzazione in più di un’occasione, non riuscendoci. C’è ancora il tempo per farlo. Il suo ultimo gol è datato 31 gennaio 2021 in Angers-Nimes, Ligue 1. Come nel caso di Ederson, pure su di lui (contratto fino al 2025 con gentlemen’s agreement per la cessione in caso di retrocessione) ci sono gli occhi di diverse squadre importanti in Italia e non solo. Anche qui, prima la salvezza.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News