Connect with us

News

Thiago Motta sorride: “Svantaggio immeritato, ragazzi bravi a combattere”

Thiago Motta sottolinea i meriti della sua squadra che ha battuto la Salernitana in rimonta al ‘Picco’ di La Spezia. “Era fondamentale vincere ed è stato importante anche come abbiamo vinto” ha commentato il tecnico degli spezzini ai microfoni di Dazn.Abbiamo fatto un buon primo tempo, siamo passati in svantaggio immeritatamente. I ragazzi sono stati bravi a combattere e a credere nel lavoro che si stava facendo in campo. Chi è partito dall’inizio ha fatto molto bene, ma anche chi è subentrato. Sono convinto che chi entra a gara in corso può fare la differenza. Ne approfitto per ringraziare Gyasi che ha giocato da terzino sinistro, non devo chiedergli neanche di farlo, è lui che si predispone ad aiutarci, ha fatto una partita enorme. So che lo farò giocare ancora”.

Lo Spezia è atteso dai derby contro Sampdoria e Genoa: “La pressione c’è sempre, dobbiamo affrontare tutte le partite come una possibilità, cercando di vincere come oggi pomeriggio. Da domani penseremo già alla Sampdoria. Per i derby lavoreremo come sempre, avremo tempo di allenarci. Per una squadra come la nostra la forza deve essere quella di crederci fino all’ultimo minuto. Abbiamo meritato la vittoria, anche nel primo tempo avevamo creato di più, subendo un gol evitabile. Non abbiamo smesso di giocare e di lavorare di squadra, abbiamo conquistato il giusto premio. Ogni partita ha una storia diversa, oggi alla fine è stata a lieto fine per noi”.

In conferenza stampa, l’ex centrocampista ha poi aggiunto: “Abbiamo fatto meglio della Salernitana a livello di gioco, di difesa collettiva e di sacrificio. Dobbiamo essere contenti e vedere che siamo capaci, anche contro una squadra che difende molto bene, di fare un buon gioco d’attacco. Siamo la squadra più giovane del campionato. I ragazzi che ho a disposizione hanno talento ed entusiasmo, devono avere fame e voglia di abbracciare il mondo, di imparare, di crescere, di aiutarsi a vicenda. Cerchiamo di chiedergli questo e di dimostrare che solo così possono fare delle belle cose. La squadra ha fatto bene, ognuno ha dato il massimo. Provedel? Ha fatto bene anche lui, Zoet si è comportato benissimo, era dispiaciuto per l’esclusione ma ha fatto gruppo. Questa è una squadra e dobbiamo andare per questa strada, solo così possiamo fare belle cose. fa bene alla salute avere sensazioni belle come oggi e tanta passione. Sono contento per i ragazzi, con la vittoria è più facile essere tranquilli ma io lo sono sempre stato”.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News