Connect with us

News

Tegola Belec, si fa male in allenamento: ad Ascoli giocherà Adamonis. Noie pure per Bogdan

Una brutta tegola per la Salernitana. Vid Belec si è infortunato nel corso dell’allenamento pomeridiano al Mary Rosy e salterà sicuramente la partita di Ascoli, anche se il timore è che lo stop possa essere più lungo. Si tratta di un problema muscolare al gemello destro che la Salernitana ha per ora etichettato come un “risentimento” e non potrebbe essere altrimenti, in assenza di esami diagnostici che saranno effettuati domani con la risonanza magnetica. Castori fa i debiti scongiuri, ma l’estremo difensore potrebbe stare lontano dai campi non per pochissimo e peraltro nel momento clou del campionato, a causa di questo contrattempo al polpaccio.

Ad Ascoli quindi toccherà ad Adamonis: il portiere lituano ha disputato la sua ultima partita ufficiale l’8 marzo 2020 in Leonzio-Rende e tornerà a difendere i pali granata a distanza di tre anni. Al suo esordio parò – ironia della sorte – un calcio di rigore proprio all’Ascoli, ma all’Arechi. Castori è in ansia anche per le condizioni di altri elementi: Mantovani e Djuric continuano a non allenarsi e per loro c’è stata solo fisioterapia. Entrambi sembrano avviati al forfait per la trasferta marchigiana di sabato. Mentre c’è una flebile speranza di recuperare Kupisz per la panchina, anche Luka Bogdan si è fermato: per il croato lavoro differenziato a causa di un piccolo affaticamento. Insomma, infermeria piena e notizie che l’allenatore granata non avrebbe mai voluto. Domani seduta alle 15 al Mary Rosy in attesa dell’esito della risonanza di Belec.

 

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News