Connect with us

News

Stroppa-Salernitana, precedenti ok per il trainer crotonese. Ma Ventura è imbattuto allo Scida

Venerdì sera Gian Piero Ventura farà per la prima volta visita a Giovanni Stroppa. L’ex CT della Nazionale è imbattuto allo Scida, dove vinse 0-1 alla guida del Verona in B nel campionato 2006/07 e pareggiò a reti bianche con il Torino nel torneo cadetto 2011/12. Il trainer del Crotone, di contro, non ha mai vinto contro Ventura da tecnico (ma non lo ha mai affrontato sul campo amico, perse all’andata e da tecnico del Pescara in quel di Torino nel 2012/13), mentre da calciatore riuscì a batterlo con il Piacenza nella Serie A 1998/99 con il punteggio di 2-0.

Da padrone di casa contro la Salernitana, Stroppa ha conquistato una vittoria nel 2017/18 quand’era allenatore del Foggia, (1-0) e un pareggio, proprio l’1-1 dello scorso anno a Crotone. Da giocatore, ha invece ospitato il cavalluccio in quattro occasioni, totalizzando due vittorie, un pareggio e una sconfitta. La prima volta fu il 23 maggio 1999 nel nefasto 1-1 di Piacenza-Salernitana, ultima in massima serie per i granata. Giocò un quarto d’ora e ritrovò la Salernitana in B nel 2000/01 da calciatore del Genoa: a Marassi s’imposero i campani 1-2, Stroppa restò in campo 70′. Per lui poi l’anno successivo anche 34′ a gara in corso nel 4-0 con cui i rossoblu schiantarono la compagine all’epoca allenata da Zeman. Infine, la presenza da subentrato anche nel poco felice derby Avellino-Salernitana del 2003/04, con la doppietta lampo di Kutuzov nel finale di gara che ribaltò repentinamente il risultato (2-1).

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News