Connect with us

News

“Storia granata mortificata, vietare multiproprietà”: nasce apposito comitato GDV

Un’azione concreta e civile per andare fino in fondo sul tema della multiproprietà dal punto di vista dei tifosi di calcio. Salerno si muove in tal senso con la regia del club Generazione Donato Vestuti che ha deciso di istituire un comitato per evidenziare i problemi che sorgono a causa dei meccanismi della multiproprietà, chiedendone il divieto a prescindere dalle categorie di militanza. Nei giorni scorsi GDV aveva già annunciato la volontà di lottare contro questo tipo di pratica (clicca qui per leggere) e ora l’idea ha preso definitivamente forma.

L’iniziativa si chiamerà Comitato per l’Etica e lo Sport e nelle sue riunioni, organizzate presso la sede de club in via Pio XI e aperte a tutti, affronterà gli aspetti che riguardano la multiproprietà, con la speranza di attirare l’attenzioni delle istituzioni (calcistiche e non) sulla tematica. Di seguito il comunicato diffuso stamattina:

La Generazione Donato Vestuti promuove la costituzione di un Comitato per l’Etica e lo Sport. L’organismo ha lo scopo di portare all’attenzione delle istituzioni sportive e politiche il tema della multiproprietà nel calcio. Il Comitato chiede, infatti, di vietare del tutto questa forma di controllo di due o più club, indipendentemente dalle categorie. La costituzione del comitato si propone altresì quale concreta risposta alla progressiva mortificazione della storia della Salernitana che questa proprietà, anche con i recenti comportamenti, sta ormai perpetrando, con supponenza ed assenza di rispetto per la tifoseria. Al Comitato possono aderire tutti i tifosi della Salernitana, anche se non appartenenti a gruppi organizzati. Per partecipare è possibile recarsi presso la sede della Gdv dal lunedì al giovedì, dalle ore 19 alle 20.30“.

1 Commento

1 Commento

  1. Michele

    05/09/2020 at 17:32

    Ci manca solo il comitato salviamo le foglie secche all’estinzione…

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News