Connect with us

News

Sosta benefica, Akpa scalda i motori e mette nel mirino il Perugia

Sosta benefica. Gian Piero Ventura recupera pezzi, Lamin Jallow e Cristiano Lombardi, a meno di imprevisti, saranno della contesa a Venezia. Ottimismo, ma per Perugia, per Jean-Daniel Akpa Akpro, calciatore importantissimo per gli schemi del tecnico ligure, indisponibile, praticamente, dal match con il Cosenza (30 agosto) in cui era uscito anzitempo dal rettangolo di gioco del Marulla.

L’ivoriano, dunque, è fermo da oltre un mese per una lesione muscolare al bicipite femorale. Smaltito l’ennesimo infortunio occorsogli in carriera, il calciatore, come detto in precedenza, è fondamentale per la sua capacità preziosa di effettuare in maniera continuativa la doppia fase: non è un caso che dalla sua assenza la qualità della manovra granata sia calata vertiginosamente e che, in fase difensiva, la Salernitana abbia subito molto di più, con Alessandro Micai che nelle ultime gare ha spesso tolto le castagne dal fuoco.

L’obiettivo del calciatore, in primis, è quello di avere una continuità fisica tale da evitare nuove soste in infermeria. Ventura benedice la sosta ed è pronto ad abbracciare il centrocampista ex Tolosa, avendo finalmente qualche opzione più in centrocampo, reparto numericamente “corto” e che ha dovuto gestire con non poche difficoltà nelle precedenti gare.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement
Advertisement

Altre news in News