Connect with us

News

Slovenia ko a Cipro, Belec domani in città. A Lecce ritroverà Coda (e Lucioni)

Zero minuti per Vid Belec nell’ultimo impegno della Slovenia per le Qualificazioni ai Mondiali di Qatar 2022. La nazionale di Tarkovic è stata sconfitta di misura a Cipro (rete di Pittas al 42′), titolare in porta Jan Oblak dell’Atletico Madrid, panchina quindi per il portiere granata (in campo gli italiani Ilicic, Zajc e Kurtic). Il match si è giocato al Neo GSP Stadium di Nicosia, impianto che Belec conosce bene, avendo vestito la maglia dell’Apoel nella scorsa stagione. La Slovenia resta ferma a tre punti nel gruppo H.

Tre partite quindi e nessun impiego per Belec, che si è dovuto sobbarcare solo la scocciatura del viaggio. L’ultimo dovrà sostenerlo per trovarsi domani a Salerno e sostenere l’allenamento pomeridiano agli ordini di Fabrizio Castori. Prima di scendere in campo sosterrà ovviamente tampone di controllo. L’ex Carpi sarà regolarmente tra i pali granata venerdì sera al Via Del Mare di Lecce, dove sfiderà gli ex compagni Lucioni e Coda. Tutti e tre infatti hanno vestito, nella stagione 2017/18, la casacca del Benevento, nella prima storica annata in massima serie dei sanniti. In quella squadra c’era anche l’attuale granata Lombardi, che venerdì sarà out per infortunio, e Billong, lo scorso anno a Salerno. Una stagione però negativa, chiusa dal Benevento all’ultimo posto con appena 21 punti in classifica. Torneo complicato anche per i singoli, con Belec protagonista di qualche errore di troppo e in campo appena 14 volte da settembre a gennaio, prima di trasferirsi alla Sampdoria. Coda andò in gol in appena quattro occasioni (24 le presenze), Lucioni disputò appena otto partite a causa della lunga squalifica per doping. Sia il portiere che la punta approdarono nel Sannio nell’estate 2017. Belec (in foto tratta dalla pagina Facebook ufficiale del Benevento Calcio) era reduce dalla grande stagione col Carpi di Castori, culminata nella finale playoff persa proprio a Benevento, nelle casse della Salernitana finirono circa 2 milioni di euro sborsati dal club di Vigorito per Coda.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News