Connect with us

News

Serie A, 4^ giornata: Verona batte Roma e stacca i granata. Pari a Torino

pallone serie a

Il Verona e il Cagliari fermano le due romane. Le due squadre che hanno già effettuato un cambio di guida tecnica fanno punti e soprattutto l’Hellas, prossimo avversario della Salernitana, stacca i granata centrando una vittoria pesantissima contro la Roma al Bentegodi. La prima uscita di Igor Tudor sulla panchina degli scaligeri dopo l’esonero di Di Francesco, sorride al Verona: passato in svantaggio con il gol di Pellegrini, il team veneto ha ribaltato tutto con Barak e Caprari, prima di vedersi rimontare di nuovo con l’autogol di Ilic. Il gol decisivo di Faraoni, con un tiro imparabile, ha fissato il finale sul 3-2. Contemporaneamente il Cagliari ha centrato il pareggio 2-2 all’Olimpico contro la Lazio. E dire che la squadra di Mazzarri stava anche vincendo con Keita, che aveva siglato l’1-2 dopo il botta e risposta tra Immobile e Joao Pedro; la rete del pareggio biancoceleste è arrivata con Cataldi a 7′ dal termine.

L’agenda domenicale è iniziata con il netto 3-0 della Sampdoria in casa dell’Empoli, nel match delle 12.30. A decidere la gara la doppietta di Caputo e il gol di Candreva. Una sola gara anche alle 15, lo scontro salvezza tra Venezia e Spezia che si aggiudicano i liguri per 2-1. A sbancare il Penzo nella prima uscita casalinga degli arancioneroverdi ci pensa Bourabia allo scadere, dopo le reti di Bastoni e Ceccaroni. Il palinsesto domenicale si è chiuso con il big match Juventus-Milan terminato sul punteggio di 1-1. Bianconeri subito avanti con Morata che sfrutta un contropiede, pareggio rossonero di Rebic al 76′ di testa su calcio d’angolo. Lo spezzatino terminerà con l’interessante monday night in cui il Napoli farà visita all’Udinese per uno scontro tra due squadre che sono partite benissimo.

La quarta giornata di Serie A era iniziata con l’anticipo tra Sassuolo e Torino vinta dai granata con rete di Marko Pjaca a sette minuti dal novantesimo. La staffilata sul secondo palo dell’ex Juve e Genoa ha regalato tre punti a Juric che bissa il successo di sei giorni prima contro la Salernitana. Dopo il ko con la Roma, il Sassuolo incappa in un’altra sconfitta e resta fermo a quota 4. Vittoria nel primo match del sabato per la Fiorentina a Marassi contro il Genoa, in gol Saponara e Bonaventura, inutile il rigore trasformato da Criscito per i padroni di casa. Nel secondo match del pomeriggio l’Inter ne rifila sei al Bologna.

RISULTATI

VENERDÌ 17 SETTEMBRE

SASSUOLO-TORINO 0-1 Marcatore: 83′ Pjaca.

SABATO 18 SETTEMBRE

15.00 – GENOA-FIORENTINA 1-2 Marcatori: 61′ Saponara (F), 89′ Bonaventura (F), 98′ Criscito (G)
18.00 – INTER-BOLOGNA 6-1 Marcatori: 6′ Martinez (I), 31′ Skriniar (I), 34′ Barella (I), 54′ Vecino (I), 62′ e 68′ Dzeko (I), 86′ Theate (B)
20.45 – SALERNITANA-ATALANTA 0-1 Marcatore: 75′ Zapata

DOMENICA 19 SETTEMBRE

12.30 – EMPOLI-SAMPDORIA 0-3 Marcatori: 31′ Caputo, 52′ Caputo,  70′ Candreva
15.00 – VENEZIA-SPEZIA 1-2 Marcatori: 13′ Bastoni (S), 59′ Ceccaroni (V), 94′ Bourabia (S)
18.00 – LAZIO-CAGLIARI 2-2 Marcatori: 45′ Immobile (L), 46′ Joao Pedro, 62′ Keita (C) 83′ Cataldi (L).
18.00 – VERONA-ROMA 3-2 Marcatori: 36′ Pellegrini (R), 49′ Barak, 54′ Caprari (V), 58′ aut. Ilic (R), 63′ Faraoni (V).
20.45 – JUVENTUS-MILAN 1-1 Marcatori: 4′ Morata (J), 76′ Rebic (M)

LUNEDÌ 20 SETTEMBRE

20.45 – UDINESE-NAPOLI

CLASSIFICA

  1. Inter 10
  2. Milan 10
  3. Napoli 9*
  4. Roma 9
  5. Fiorentina 9
  6. Udinese 7*
  7. Atalanta 7
  8. Bologna 7
  9. Lazio 7
  10. Torino 6
  11. Sampdoria 5
  12. Sassuolo 4
  13. Empoli 3
  14. Venezia 3
  15. Genoa 3
  16. Verona 3
  17. Spezia 3
  18. Cagliari 2
  19. Juventus 2
  20. Salernitana 0

*1 gara in meno

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News