Connect with us

News

Scognamiglio: “Reazione da vero gruppo. Il gol annullato? Non ho spinto io su Bocalon”

Un Pescara corsaro porta i tre punti in Abruzzo, salutando così un 2018 chiuso al secondo posto della classifica con un bottino di trentadue punti. Gennaro Scognamiglio, autore del temporaneo pareggio biancazzurro, è intervenuto in mixed zone a fine gara, soddisfatto della propria prestazione e di quella del gruppo: “Il mio gol ci ha aiutati a portare la gara verso un binario a noi favorevole. Non era facile, soprattutto dopo essere andati sotto di due gol nella prima mezz’ora. Abbiamo avuto una reazione da grande squadra e da vero gruppo. Dedico questo centro a mia moglie, che è incinta di otto mesi, aspettiamo una femminuccia. Attendevo questo momento da tanto, appena hai la possibilità di scendere in campo devi sempre dimostrare che il posto da titolare è tuo. Fare un gol è ancora più bello, una soddisfazione maggiore. Non era facile risalire la china, soprattutto qui a Salerno contro questa squadra. Andando sotto di due gol non è mai scontato ribaltare una gara. Tra primo e secondo tempo ci siamo parlati negli spogliatoi e siamo venuti fuori. Questa è la prova che il Pescara è una grande squadra e un gruppo unito”.

Scognamiglio e compagni rispondono con due vittorie consecutive alle critiche arrivate nelle scorse settimane: “Purtroppo quando non si riesce a vincere le critiche ci stanno, ma devono essere sempre costruttive. Quando c’è l’occasione sul campo, dobbiamo dimostrare che chi ha parlato male di noi si sbagliava”.

Al Pescara è stata annullata la rete di Gravillon del possibile 2-2 nella prima frazione, per una spinta dello stesso classe ’87 su Bocalon: “E’ stato fischiato il mio fallo sull’attaccante veneziano, però c’è stata una spinta di un granata ai miei danni e sono andato a finire sul numero 24 della Salernitana. Quindi, c’è stato prima un fallo su di me, però il direttore di gara Pillitteri ha fischiato soltanto la mia irregolarità”.

Scognamiglio è soddisfatto del girone d’andata del suo Pescara: “Nessuno all’inizio si sarebbe immaginato un Pescara così in alto in classifica. Dobbiamo pensare partita per partita e dimostrare che siamo una grande squadra. Solo il campo può dire dove questa squadra potrà arrivare, dal canto nostro siamo contentissimi di chiudere l’anno a trentadue punti e speriamo di iniziare ancora meglio il 2019”.

Il difensore biancazzurro è tornato sul suo gol del temporaneo 2-2: “L’ho toccata proprio sulla linea, la palla stava entrando in velocità e con la suola di destro l’ho buttata dentro”.

 

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News