Connect with us

News

Salernitana fermata dalla pioggia, l’allenamento dura solo mezz’ora: ieri altro giro di tamponi

Un allenamento durato solo mezz’ora quello di ieri mattina per i giocatori della Salernitana. A fischiare tre volte dopo trenta minuti è stato il tecnico Gian Piero Ventura, preoccupato dalle condizioni meteorologiche: l’allerta meteo annunciata non ha dato scampo a Di Tacchio e soci e così, a scopo precauzionale, la Salernitana ha preservato i campi di gara di dimensioni più ampie spostandosi sul “Vincenzo Lioi”, il più piccolo, per un lavoro in larga parte atletico anziché tattico. Oggi, se il terreno di gioco non dovesse essere ancora del tutto praticabile, il lavoro pomeridiano verrà svolto al chiuso, in palestra.

Intanto ieri dopo la colazione i calciatori di buon mattino – poco prima delle 8 – si sono radunati al centro sportivo per sottoporsi ai tamponi previsti dal protocollo. Il primo è stato Akpa Akpro, il secondo Aya, poi tutti gli altri. Prima dei tamponi, spazio alla misurazione della temperatura corporea come sottolinea l’edizione odierna de Il Mattino nell’articolo a firma di Pasquale Tallarino. Tamponi anche per il personale del centro sportivo.

 

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News