Connect with us

News

Salernitana-Cagliari, le probabili: chance Obi, c’è Verdi con Djuric. Rossoblu con la difesa a 4

SERIE A – 36^ GIORNATA – STADIO ARECHI – DOMENICA 8/05, ORE 18

SALERNITANA – CAGLIARI (PROBABILI FORMAZIONI)

SALERNITANA (3-5-2): Sepe; Gyomber, Radovanovic, Fazio; Mazzocchi, L. Coulibaly, Bohinen, Ederson, Obi; Verdi, Djuric. A disp: Belec, Ruggeri, Ribery, Bonazzoli, Di Tacchio, Kastanos, Zortea, Dragusin, Capezzi, Gagliolo, Mikael, Perotti. All: Nicola

CAGLIARI (4-3-1-2): Cragno; Bellanova, Ceppitelli, Lovato, Dalbert; Deiola, Grassi, Rog; Marin; Pavoletti, Joao Pedro. A disp: Aresti, Radunovic, Baselli, Keita Balde, Altare, Strootman, Pereiro, Lykogiannis, Zappa, Carboni, Walukiewicz. All: Agostini

Arbitro: Di Bello di Brindisi (Bindoni/Baccini) IV uomo: Pezzuto. Var: Mazzoleni (Meli)

Diretta TV: DAZN


L’obiettivo era recuperare energie fisiche e mentali dopo la battaglia col Venezia e in vista di un’altra battaglia. A Salerno arriva il Cagliari, sorpassato proprio dalla Salernitana in classifica grazie alla vittoria nel recupero (granata a quota 29, rossoblu a quota 28). I sardi hanno avuto più giorni per preparare un match delicato, ad inizio settimana c’è stato anche il ribaltone in panchina: fuori Mazzarri e promosso dalla Primavera Agostini.

Nicola non tocca il mantra 3-5-2 ma, come fatto intendere in conferenza, cambierà qualche pedina. Sepe è ok dopo il colpo all’occhio subito contro il Venezia e dovrebbe essere regolarmente tra i pali; davanti a lui Gyomber, Radovanovic e Fazio sono intoccabili. La novità a centrocampo è l’impiego di Joel Obi a sinistra al posto di Zortea, a destra ci sarà Mazzocchi, confermatissimi Lassana, Bohinen ed Ederson. Continua la staffetta Verdi-Bonazzoli, stavolta è l’ex Napoli a partire titolare accanto a Djuric. Tra i convocati è tornato anche Franck Ribery che potrebbe risultare prezioso a gara in corso; out l’infortunato Ranieri e Mamadou Coulibaly che sta ritrovando la forma migliori, fuori per scelta tecnica i vari Mousset, Veseli, Delli Carri, Jaroszynski, Kechrida e Vergani.

Il subentrato Agostini ha perso Nandez per un problema muscolare al quadricipite della coscia destra. L’ex difensore valuta il passaggio dal 3-5-2 al 4-3-1-2, utilizzato spesso in Primavera. Più probabile la seconda opzione. E allora davanti a Cragno dovrebbero giocare Bellanova, Ceppitelli, Lovato e Dalbert favorito su Lykogiannis e Carboni. A centrocampo dovrebbero agire Deiola, Grassi e Rog, Baselli e Marin si giocano un posto sulla trequarti, il romeno è favorito. In avanti la coppia Joao Pedro-Pavoletti.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News