Connect with us

News

Rieti, filo diretto con Salerno continua: altro cambio in panca, riecco Mariani… con Pestrin

Non si arresta la caduta del Rieti verso la Serie D, non viene reciso il filo diretto che lega il team amaranto-celeste agli ambienti salernitani. Dopo il ko maturato contro il Catanzaro, la dirigenza reatina ha deciso di esonerare Roberto Beni, ex vice di Colantuono e poi tecnico della Primavera della Salernitana nella scorsa stagione, che era stato dirottato nel Lazio per sostituire Caneo, a sua volta già secondo allenatore della turbolenta stagione della squadra attualmente ultima con 12 punti (a -4 dalla penultima) nel girone C della terza serie.

Per il Rieti si profilano un ritorno e una novità insieme. Come riporta RietiLife, la guida tecnica della squadra sarà assunta nuovamente da Alberto Mariani, l’allenatore che aveva iniziato la stagione collezionando la miseria di un punto in sette partite. Mariani, uomo che il DG della Salernitana, Fabiani, ha spesso chiamato ad operare per l’Ascoli prima (da allenatore Berretti 2013/14) e per la Salernitana poi (allenatore Berretti 2014/15, vice di Torrente nel 2015/16, poi allenatore della Primavera a più riprese e infine coordinatore del Settore Giovanile) sarà affiancato da Manolo Pestrin, che sarà il suo secondo. Solo tre settimane fa, l’ex calciatore di Salernitana e Messina tra le altre era stato avvistato in sede sociale e poi a cena con Alberto Bianchi per pianificare il futuro in granata (clicca qui per leggere) dopo aver appeso gli scarpini al chiodo. Pochi giorni, e Pestrin era diventato operativo sul campo, comparendo al Volpe e iniziando il percorso da osservatore per il club dell’ippocampo (clicca qui per leggere). Ieri, Pestrin era nel ventre dell’Arechi in compagnia sempre di Bianchi, in occasione di Salernitana-Trapani. Sugli spalti c’era Alberto Mariani. Oggi, molto probabilmente, saranno entrambi a Rieti con la tuta amaranto-celeste indosso. Alleneranno ben X giocatori di proprietà della Salernitana: il portiere Lazzari, i difensori Granata, Diallo. Mirko Esposito e Kalombo, gli attaccanti Bartolotta, Del Regno e De Sarlo. Gli ex Primavera granata, Marino e Sette, invece, sono passati rispettivamente alla Lazio e alla Vis Artena in Serie D. A Rieti sono rimasti e/o approdati anche calciatori che in passato sono stati controllati dalla Salernitana, come Arcaleni, Morrone e Zampa.

1 Commento

1 Commento

  1. Furore Granata

    11/02/2020 at 18:30

    Calaio’ tra poco diventera’ direttore sportivo, è tutto scritto

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *





Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News