Connect with us

News

Qui Vicenza, Lanzafame e Cappelletti suonano la carica: “Faremo la nostra partita”

Dopo la vittoria di Pordenone, il Vicenza è stato fermato nella sfida interna con il Monza nella serata di ieri. Una sconfitta maturata nel finale, con le reti di Dany Mota e D’Alessandro per i brianzoli prima del gol della speranza di Lanzafame nel finale. “C’è rammarico onestamente perché anche oggi abbiamo dimostrato di non essere secondi neanche al Monza che è sicuramente la strapotenza di questo campionato” ha analizzato a fine partita il difensore biancorosso Daniel Cappelletti ammettendoperò purtroppo nonostante l’ottima partita disputata abbiamo commesso due piccole ingenuità che contro un avversario con questa qualità si pagano indubbiamente. Il rammarico è quello di non aver avuto la forza di trovare magari la via del gol, abbiamo avuto un’ottima occasione nel primo tempo e sarebbe stata un’altra partita perché abbiamo retto molto bene e abbiamo tenuto benissimo il campo e come ho detto il rammarico su due piccole ingenuità hai pagato dazio”.

I biancorossi, prossimi avversari della Salernitana, cercheranno il riscatto: “A Salerno peserà la stanchezza? Sicuramente conta anche il fatto che si farà un viaggio molto lungo, si giocherà ad un orario strano, la terza partita in una settimana, quindi le fatiche si accumuleranno ma abbiamo una rosa ampia e dimostriamo comunque sempre che tutti sono pronti a dire la propria e quindi andremo anche lì a far a nostra partita”.

“È chiaro che dobbiamo fare punti senza assillo, abbiamo una classifica buona, però sarà una partita cruciale e importante” ha dichiarato Davide Lanzafame, rinforzo del mercato di gennaio e a segno nella sfida col Monza. “Abbiamo fatto un’ottima gara, onestamente la squadra è umile e tutti i giocatori giocano l’uno per l’altro, oggi questo si è visto. Eravamo corti e non abbiamo avuto grandi problematiche. Poi in due situazioni in cui potevamo far meglio abbiamo preso i due goal. Però poi la squadra nonostante tutto ha reagito e ha fatto gol. La squadra è viva” ha spiegato l’ex Juventus.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News