Connect with us

News

Quattro ex di turno a San Siro: esperienza importante per Obi, D’Ambrosio cresciuto in granata

Ad aprire il 28^ turno sarà il match di San Siro fra Inter e Salernitana. Sfida che presenterà anche diversi ex, quattro per la precisione, tre in casa granata ed uno su sponda interista. Stiamo parlando di Vid Belec, Joel Obi, Federico Bonazzoli e Danilo D’Ambrosio; per loro infatti, nonostante i trascorsi differenti, sarà un giorno speciale, in cui affronteranno quelli che sono i colori indossati in passato. C’è anche un quinto calciatore con passato nerazzurro, Edoardo Vergani, non convocato però da Nicola.

Per quanto riguarda la Salernitana, l’ex più importante è senza dubbio Joel Obi. Il nigeriano è cresciuto nella Primavera dell’Inter (58 presenze e 8 reti), per poi passare in prima squadra, dove ha militato dal 2010 fino al 2015. Il resoconto fra i grandi è di 2 gol (peraltro uno molto importante in un derby) e 2 assist in 71 apparizioni. Nella Salernitana di Nicola non parte come favorito a centrocampo, ma chissà che l’allenatore non gli dia un pò di spazio nella ripresa, per fargli provare l’emozione di calcare l’erba del suo vecchio stadio. Fra coloro che partiranno dalla panchina c’è anche il portiere Vid Belec, seconda scelta rispetto a Sepe. Pure l’estremo difensore sloveno, così come Obi, è cresciuto nel settore giovanile nerazzurro, dove ha vinto un campionato Allievi e il Torneo di Viareggio. Dopo essere stato parte della rosa che ha vinto il Triplete, arriva a esordire in prima squadra durante l’edizione 2012/13 dell’Europa League in cui totalizza 3 presenze, subendo 7 gol. Dopo esser stato uno dei protagonisti principali della promozione con Fabrizio Castori, in Serie A ha trovato molta più difficoltà ed adesso anche meno spazio. Nell’ultima sessione estiva di mercato, si sono aggiunti altri due ex delle giovanili nerazzurre: Federico Bonazzoli ed Edoardo Vergani. Il primo registra 35 presenza nella Primavera, coronate dall’ottimo bottino di 27 gol. Tuttavia, l’attuale numero 9 granata non ha mai gonfiato la rete nelle poche, (9 per la precisione), apparizioni in prima squadra. L’attuale capocannoniere della Salernitana ha stretto i denti, nonostante i fastidi fisici, ed è rientrato tra i convocati. Il secondo (Vergani) non è stato convocato per la sfida di domani ed ha saltato le ultime tre partite. L’attaccante classe ’02, infatti, è finito in fondo alle gerarchie dell’allenatore dopo i nuovi innesti nel mercato di gennaio. Ad ogni modo, per il ragazzo, l’esordio in massima serie con la maglia dell’Inter non è mai avvenuto: egli conta 25 reti in 67 presenze, distribuite soltanto fra U17 e Primavera.

Nella formazione di casa l’ex di turno è soltanto uno, Danilo D’Ambrosio. Il difensore, nato a Napoli, è cresciuto calcisticamente a Salerno, vestendo la maglia delle giovanili granata fino al 2005 e ritrovandosi senza squadra in seguito al fallimento del club. Da quel momento in poi, i numerosi trasferimenti sia dentro che fuori la Campania, che lo porteranno infine a giocare 249 gare con l’Inter e a vincere lo Scudetto.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News