Connect with us

News

Propositi di riscatto per l’anno nuovo: Veseli e Ruggeri puntano al rientro

Anche per i calciatori granata è stato un 2021 dai sentimenti contrastanti, molti di loro infatti sono stati gli artefici dell’impresa promozione e hanno vissuto la paura che tutto ciò fosse vanificato. C’è chi ha dovuto fare i conti, nel finale di anno con dei fastidiosi incidenti di percorso.

Veseli-Ruggeri, 2022 di riscatto

È il caso di Veseli. Il difensore albanese si è infortunato al ginocchio sul finale del ritiro precampionato, saltando le prime quattro partite della stagione. Poi il rientro, ma la positività al Covid (contratto in nazionale) lo ha rimesso di nuovo ai box nel mese di ottobre. L’ex Empoli ha in totale racimolato cinque presenze, saltando anche le partire contro Samp e Inter per nuovi problemi fisici. “Alti e bassi, ma ora voltiamo la pagina del 2021 e iniziamo a scrivere il 2022”, il pensiero del calciatore su instagram, voglioso di tornare ad essere importante per la causa granata come nello scorso campionato. La parentesi salernitana è stata finora sfortunata anche per Matteo Ruggeri. Il classe ’02, arrivato dall’Atalanta, è riuscito a scendere in campo soltanto nelle prime quattro uscite stagionali, infortunandosi lo scorso 12 settembre a Torino. Ben sedici le partite saltate per problemi muscolari. Proprio in questi giorni l’esterno sta aumentando i carichi di lavoro e punta a rimettersi a disposizione di Colantuono quanto prima. Anche Ruggeri ha affidato ai social i suoi buoni propositi per l’anno nuovo: “È stato un anno un po’ sfortunato ma comunque pieno di emozioni. Speriamo in un anno migliore sotto tutti i punti di vista e più sereno”. Auguri di buon anno postati anche da Strandberg, Kastanos, Gyombér e Gagliolo con le rispettive compagne. “Nuovo anno, nuovi obiettivi!”, l’augurio instagram di Luka Bogdan.

 

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News