Connect with us

Giovanili

Primavera, Salernitana raggiunta sull’1-1 a Frosinone. Rizzolo: “Complimenti ai ragazzi ma ci mancano due punti”

Campionato Primavera 2 Tim, Girone B – 3ª Giornata

Frosinone-Salernitana 1-1

TABELLINO

FROSINONE: Trovato, Vecchi, Tonetto (22’ st Di Razza), Ortenzi, Esposito, Giordani, Raul (1’ st Morelli), Santarpia, Altobello (1’ st Luciani), Orlandi (35’ st Santi), Venturini (1’ st Vitalucci). A disp. Vilardi, Perlingieri, Nigro, Coccia. All. Marsella.

SALERNITANA: De Matteis, Novella, Di Micco, Vignes, Galeotafiore, Milani (35’ st Darini), Fois, Volpe, Guida, Pezzo (29’ st Gambardella), Raiola (22’ st Cannavale). A disp. De Simone, Pierini, Guzzo, Rolando, Tozzi, Spinelli, Ramazzotti, Guadagnoli, Arena. All. Rizzolo.

Arbitro: Sig. Virgilio di Trapani (Spina/D’Ilario).

Marcatori: Novella (S) su rig. al 31’ pt, Vitalucci (F) al 29’ st. Ammoniti: Milani (S), Di Micco (S). Angoli: 8-2. Recupero: 1’ pt – 4’ st.

 

Secondo pareggio consecutivo in trasferta per la Salernitana Primavera, che, come a Crotone, fa 1-1 sul campo dei pari categoria del Frosinone sotto gli occhi di un’entusiasta Fabiani che elogia e rincuora i granatini a fine gara.

Gli ospiti iniziano subito forte con Novella, rientrato dopo il turno di squalifica, che scalda i guanti di Trovato al 7’. Più tardi ci prova anche Guida, ma da posizione complicata trova solo l’esterno della rete. Al 31’ si fa pericoloso anche il Frosinone con la girata di Altobello che trova pronto De Matteis. Poi i granatini sbloccano la gara con il rigore guadagnato da Raiola e segnato al 37’ da Novella che spiazza il portiere dagli undici metri. Prima dell’intervallo brivido per la Salernitana che deve affidarsi ancora alle mani di De Matteis sul tiro di Santarpia.

Nella ripresa il Frosinone viene ridisegnato con tre cambi dal suo allenatore, ma ci mette un po’ a carburare e gli ospiti vanno immediatamente vicini al raddoppio con Guida che si si fa ipnotizzare e neutralizzare da Trovato invece di servire Raiola liberissimo. Al 19’ altra palla gol incredibile per Guida che salta il portiere e appoggia a botta sicura ma interviene un difensore a salvare sulla linea. La Salernitana paga questi sprechi perché al 29’ Vitalucci si smarca in area e fulmina De Matteis riequilibrando il risultato. L’equilibrio permane fino al triplice fischio che sancisce quindi l’1-1 finale.

 

Anche oggi soddisfazione con un pizzico di rammarico per mister Rizzolo: “Tutto bene oggi, poteva andare meglio, abbiamo fatto anche meglio che a Crotone, eravamo a cospetto di una squadra organizzata per fare molto bene, ma abbiamo fatto gioco sempre noi rischiando praticamente niente. C’è rammarico perché paghiamo un piccolo errore dopo tanti sforzi fatti. La prima cosa che ho fatto negli spogliatoi sono i complimenti ai ragazzi. Per noi è stato un bel banco di prova, abbiamo giocato bene ma dobbiano essere arrabbiati, non dobbiamo accontentarci perché per la partita fatta ci mancano due punti. Dobbiamo abituarci anche a non accontentarci di un buon pareggio quando possiamo ottenere di più”.

La Salernitana paga quindi con due punti un paio di errori risultati decisivi: “Non è una questione di poca lucidità, perché è stato tutto fatto bene. Poi gli errori si vedono in Serie A, figuriamoci tra noi. Per ora stiamo pagando il dettaglio, ma non posso rimproverare nulla perché abbiamo tenuto sempre il pallino del gioco contro una delle squadre accreditate addirittura a vincere il campionato. È giá il secondo rigore che guadagnamo, guadagnamo tanti angoli, significa che siamo tanto in area, che proponiamo e creiamo gioco e occasioni. Oggi è stata la nostra miglior partita, dispiace per i ragazzi che hanno fatto tutto quello che dovevano fare sotto il profilo di attenzione e determinazione. Evidentemente dobbiamo continuare a lavorare in vista della prossima partita perché quello che facciamo ancora non basta a vincere”.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement
Advertisement

Altre news in Giovanili