Connect with us

News

Pirrello: “Dobbiamo ripartire con la mentalità giusta. A partire dalla sfida con la Salernitana”

Ha fatto tutte le trafile delle giovanili rosanero, maglia con cui ha esordito in B quest’anno scendendo in campo già cinque volte (sempre da titolare). Dopo le esperienze con Siracusa e Livorno, dunque, Roberto Pirrello sta pian piano diventando una riserva importante della capolista. Il giovane difensore siciliano, classe 1996, in grado di giocare in tutti i ruoli della retroguardia, ai microfoni del sito ufficiale del Palermo, ha analizzato il momento vissuto dalla squadra allenata da Roberto Stellone: “Il bilancio al momento è più che positivo, abbiamo confermato le aspettative di inizio anno e dobbiamo ripartire allo stesso modo già dalla prossima partita contro la Salernitana, scendendo in campo con la mentalità giusta”.

Sul ritorno in campo dopo la sosta: “C’è tanta voglia di ritornare in campo ma ci stava anche questo periodo di pausa fra il girone di andata e quello di ritorno. Bisogna sicuramente partire forte e fare più punti possibili nelle prime partite sperando di finire bene l’anno”.

Pirrello si sofferma sul rinnovo del contratto e l’esordio in maglia rosanero: “Per uno come me che è cresciuto nelle giovanili rosanero è motivo di orgoglio esordire al “Barbera” soprattutto con la maglia del Palermo. Per quanto riguarda il contratto posso solo ringraziare il direttore e la società per la fiducia che mi hanno dato e spero di ripagarla nel miglior modo possibile”.

Sul torneo di serie B e sulle sue difficoltà: “Sembra un campionato molto equilibrato. Le antagoniste, come dice la classifica, sono il Pescara e il Brescia che mi ha impressionato di più, ma noi dobbiamo pensare solo a noi stessi, perché se continuiamo così possiamo vincere il campionato”.

Infine, chiosa finale sul rapporto con Stellone e sulla difesa rosanero, la migliore del torneo: “Stellone è un allenatore molto preparato, che sa dei concetti molto precisi. Ci alleniamo bene ogni giorno, lo seguiamo e va bene così. Come difensore è motivo di orgoglio avere la miglior difesa del campionato. Quello che faccio durante la settimana è seguire i miei compagni più esperti come Peppe (Bellusci che sarà assente a Salerno per squalifica, ndr) e Rajkovic e cercare di migliorare sempre”.

Fonte foto: Instagram Roberto Pirrello

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



Advertisement
Advertisement

Altre news in News