Connect with us

News

Partita fantasma a Udine, Salernitana si affida a Chiacchio per il ricorso

In attesa della possibile svolta sulla vicenda societaria (clicca qui per leggere l’articolo) la Salernitana si muove sul fronte ricorso dopo la non partita di Udine. Ieri, alle 19.15, l’arbitro Camplone ha comunicato la conclusione della gara per assenza della formazione avversaria ai calciatori dell’Udinese, in attesa negli spogliatoi della Dacia Arena dove – invece – non c’era la Salernitana. La squadra granata è stata fermata dall’Asl che ha disposto l’isolamento per i tesserati in seguito alla positività al Covid di tre elementi del gruppo squadra.

Il ricorso

Si va verso il 3-0 a tavolino (bisogna attendere il comunicato del Giudice Sportivo). Ecco perché la Salernitana ha dato mandato all’avvocato Eduardo Chiacchio di preparare il ricorso. “Ho appena ricevuto mandato a procedere ha detto ho accettato l’incarico. Faremo preannuncio di reclamo per il mancato rinvio della gara con l’Udinese” ha spiegato il legale al Mattino. L’iter potrà essere avviato in tre giorni dall’avvocato che l’anno scorso difese la Reggiana in occasione della partita fantasma all’Arechi. “Ho difeso il Torino per Lazio-Torino. Ogni causa fa il suo corso, ciascuno ha i propri diritti da far valere e soprattutto ogni fattispecie è diversa. Sto acquisendo documentazione e vedremo che cosa accadrà. Vedremo di spuntarla. Le cause vanno fatte con riservatezza e non commento le dichiarazioni del dirigente dell’Udinese, Pierpaolo Marino”.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News