Connect with us

News

Nazionali: panchina Adamonis, zampino di Veseli sul gol albanese

Nessun impiego per Marius Adamonis, contro l’Italia di Mancini il CT Urbonas sceglie l’ex Roma Svedkauskas. Lituani sconfitti dagli azzurri, in gol con l’interista Sensi ad inizio ripresa e il laziale Immobile su rigore al 95′. Ora testa a Lecce per Adamonis. L’ex Catanzaro dovrà imbarcarsi domani alle 6.50 locali (un’ora avanti rispetto all’Italia) su un volo che farà scalo a Francoforte. Dopo due ore di attesa in aeroporto, partirà alla volta di Napoli dove l’atterraggio è previsto per le 12. Da Capodichino un’auto della dirigenza granata lo porterà a Salerno dove raggiungerà Castori e i compagni sull’autobus che li porterà in Salento. Niente seduta di rifinitura per lui quindi. Seconda partita di fila da titolare per Frédéric Veseli, 95′ in campo. Dopo l’impiego contro l’Inghilterra Edy Reja lo ha schierato anche contro San Marino in compagnia degli ‘italiani’ Hysaj, Djimsiti e Ajeti. Prestazione attenta e sicura dell’ex Empoli che fornisce due assist interessanti prima al reggiano Ajeti e poi all’ex Inter Manaj, entrambi però non sfruttati. Proprio Manaj al 63′ sigla di testa l’1-0, all’85’ Veseli mette lo zampino sul gol del raddoppio. Il difensore granata calcia di piatto sinistro in area piccola, palla indirizzata in rete, ma sulla linea il compagni Uzuni devia, prendendosi la paternità della rete. Curiosità, in porta nelle aquile spazio per l’ex granata Strakosha. A differenza di Adamonis, Veseli tornerà già in nottata a Salerno per sostenere domattina la rifinitura. Al termine del match infatti ad attendere il calciatore ci sarà un emissario della Salernitana in auto.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News