Connect with us

News

Novità allo stadio Arechi: col Torino esordio per il ledwall. A giorni il via ai lavori

Un’importante quanto intrigante novità dovrebbe far entrare di diritto nella storia la prossima partita interna della Salernitana, quella con il Torino del prossimo 3 aprile, alla ripresa dopo la sosta per le nazionali. E’ infatti previsto per i prossimi giorni il via all’installazione del “maxischermo” allo stadio Arechi, che sarà permanente e garantirà un piccolo salto di qualità per l’impianto cittadino e che dovrebbe fare il suo esordio, per l’appunto, nella gara interna contro i granata piemontesi.

Il ledwall sarà posizionato nell’angolo dello stadio tra Distinti e Curva Nord, in una posizione più defilata per garantire massima visibilità, ma anche tale da non rappresentare un intralcio per le vie di esodo presenti. Il club granata si era mosso per tempo poche settimane fa, inviando una richiesta ufficiale all’Amministrazione Comunale. Il Gruppo Operativo per la Sicurezza aveva poi subordinato l’inizio delle operazioni ad una preventiva autorizzazione della Commissione di Vigilanza sui locali di pubblico spettacolo.

Non sarà la prima volta in cui un ledwall farà la sua comparsa nel “principe degli stadi”. Nel 2019, in occasione delle “Universiadi” che hanno poi prodotto l’ultimo restyling dello Stadio “Arechi” un maxischermo di 30mq fu noleggiato e posizionato ai piedi della Curva Nord proprio nel lato più vicino al settore distinti. E già in quell’occasione molti supporters granata ne chiesero a gran voce un acquisto definitivo.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News