Connect with us

News

Nesta-Salernitana e Frosinone-Ventura: la bilancia pende dalla parte… dei mister!

Due su due, finora. Gian Piero Ventura ha fatto visita due volte al Frosinone in carriera, vincendo in entrambi i casi. Sonante l’1-5 rifilato ai canarini nel campionato cadetto 2007/08 quando era tecnico del Pisa, più contenuto ma ugualmente importante l’1-2 ottenuto alla guida del Torino nel campionati di Serie A 2015/16. In tutti e due i casi, le vittorie sono arrivate nel vecchio Matusa che ora non c’è più. Sarà dunque la prima panchina sabato per mister Libidine nel nuovo stadio Benito Stirpe.

Anche il tecnico del Frosinone, Alessandro Nesta, vanta sempre precedenti positivi quando ha ospitato la Salernitana, sia da mister che da calciatore. L’anno scorso, quando allenava il Perugia, superò agevolmente un ippocampo allo sbando col punteggio di 3-1 al Curi (Verre, Sadiq e Han, in mezzo il gol di Casasola che accorciò momentaneamente le distanze). Nesta aveva in precedenza sfidato la Salernitana anche da difensore della Lazio, sul terreno amico dell’Olimpico, dove nel torneo di Serie A 1998/99 trovò il suo primo gol da professionista nel 6-1 con cui i biancocelesti si imposero sui malcapitati campani, pur passati in vantaggio.

Se nell’ottica della sfida individuale tra i due tecnici il match sarà inedito con Nesta padrone di casa (all’andata finì 1-1 a campi invertiti, nda), vi sono precedenti tra i due quando il Campione del Mondo 2006 era ancora calciatore. L’ultimo nella stagione 2010/11 in Coppa Italia a San Siro in un Milan-Bari 3-0. L’anno prima, nella stessa partita disputata però in campionato (Serie A), Ventura aveva strappato lo 0-0. Nel massimo campionato 2001/02, la Lazio di Nesta si impose all’Olimpico 2-0 sull’Udinese dell’attuale trainer granata.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *





Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News