Connect with us

News

Nazionali granata: Veseli titolare nel ko con la Polonia, partita sospesa per lancio di oggetti

MARTEDI’ 12 OTTOBRE

Serata tesa all’Air Albania Stadium di Tirana dove l’Albania di Veseli ha affrontato la Polonia nella sfida valevole per le qualificazioni ai Mondiali del 2022 in Qatar. Una partita interamente giocata da Veseli il cui risultato è stato sbloccato dopo settantasette minuti di gioco da Swiderski, autore di un gol pesantissimo che – evidentemente – ha fatto infuriare i tifosi albanesi i quali a circa dieci minuti dalla fine hanno dato il via ad un fitto lancio di bottigliette in campo, alcune delle quali hanno colpito i calciatori in campo, spingendo l’arbitro Turpin a sospendere il match, poi ripreso dopo circa venti minuti. Con questa sconfitta, l’Albania scivola al terzo posto, a -2 dal secondo occupato proprio dalla Polonia e con altre die partite da giocare contro Inghilterra e Andorra.

LUNEDI’ 11 OTTOBRE

Un’altra prestazione di spessore per Stefan Strandberg da vero e proprio leader difensivo della nazionale della Norvegia, che rifila un convincente 2-0 al Montenegro con un contributo importante del calciatore granata in fase difensiva, ma non solo. Suo, infatti, l’assist per il vantaggio di Elyounoussi (che ha poi siglato una doppietta). I vichinghi restano così secondi, sulla scia della capolista Olanda. Strandberg, per altro, dopo l’uscita di Odegaard ha terminato la partita con i galloni di capitano. Sempre in serata Belec è rimasto a guardare i compagni dalla panchina nella sconfitta della sua Slovenia (1-2) in casa contro la Russia. Per Kastanos invece 90′ di gioco nel deludente 2-2 della rappresentativa cipriota, raggiunta da Malta al 98′. Domani sera tocca a Veseli: sarà presumibilmente titolare nelle file dell’Albania che ospiterà la Polonia.

DOMENICA 10 OTTOBRE

Wajdi Kechrida resta in panchina per l’intera partita della sua Tunisia a Nouakchott sul campo della Mauritania: 0-0 il risultato finale. Domani in campo Kastanos in Cipro-Malta, Strandberg in Norvegia-Montenegro e Belec in Slovenia-Russia. Dopodomani tocca a Veseli (Albania-Polonia).

SABATO 9 OTTOBRE

Il primo giro di impegni dei calciatori granata impegnati in Nazionale termina con la vittoria dell’Albania di Veseli. Il difensore della Salernitana è entrato in campo alla mezz’ora prendendo il posto di Djimsiti dell’Atalanta, infortunatosi alla mezz’ora (si parla di frattura all’avambraccio). La formazione allenata da Reja ha vinto grazie ad un gol di Armando Broja all’80. Per Veseli un’ora in campo, con ammonizione al 69′. Vittoria importante per l’Albania, ora seconda in classifica con 15 punti, a -4 dall’Inghilterra, capolista del girone I. Stasera tocca a Kechrida nella sfida di ritorno con la Mauritania.

VENERDI’ 8 OTTOBRE

Continua il giro di impegni dei calciatori granata convocati dalle rispettive Nazionali per le qualificazioni ai Mondiali di Qatar 2022. Novanta minuti in campo con la Selezione di Cipro per Grigoris Kastanos, ultima nel gruppo H con 4 punti raccolti in 7 partite. Troppo forte la Croazia che si è imposta per 3-0 all’Aek Arena di Larnaca con reti di Perisic, Gvardiol e Livaja. ll centrocampista granata è risultato uno dei pochi a salvarsi nel reparto mediano dei ciprioti, in una sfida in cui non è bastato nemmeno lanciare il cuore oltre l’ostacolo.

Minutaggio pieno anche per Strandberg con la Norvegia che impatta 1-1 in Turchia e vede allontanarsi l’Olanda al primo posto. Buona la prova per il difensore granata che limita Burak Yilmaz e Hakan Calhanoglu, dopo un avvio complicato per l’1-0 di Akturkoglu. Il pareggio norvegese sul finale di primo tempo con Thorstvedt. Solo panchina per Vid Belec con la Slovenia impegnata nella trasferta di Malta contro la squadra di Devis Mangia. Gli ospiti si sono imposti 4-0 doppietta dell’atalantino Ilicic) e tra i pali intoccabile Jan Oblak dell’Atletico Madrid.  Nello stesso girone anche la Slovacchia che – orfana di Gyomber ha perso 1-0 contro la Russia a Kazan.

GIOVEDI’ 7 OTTOBRE 

Il primo a scendere in campo è stato ieri Kechrida, in campo per novanta minuti nel corso della sfida vinta per 3-0 dalla Tunisia contro la Mauritania. Una vittoria che tiene la selezione tunisina in vetta al girone B delle qualificazioni ai Mondiali in Qatar. Domenica è in programma la partita di ritorno. Oggi invece scenderanno in campo altri quattro calciatori della Salernitana.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News