Connect with us

News

Multiproprietà, anche a Bari primi malumori e paure: “Ci sia partecipazione, più che critiche”

Entusiasmo e passione da entrambe le parti in Serie D, i primi malumori per qualche dichiarazione “particolare” da parte della stessa proprietà in Serie C. No, non parliamo della Salernitana di qualche stagione fa, ma del Bari targato De Laurentiis attualmente impegnato in terza serie.

In queste ultime ore nel capoluogo pugliese, stanno facendo discutere le dichiarazioni del presidente Luigi De Laurentiis, riportate anche nella giornata di ieri sul Corriere del Mezzogiorno. “Non cerchiamo alibi ma dispiace sentire malumori già alla terza partita. I tifosi stiano certi che noi non ci nascondiamo e sapremmo prendere decisioni, se dovessimo inciampare. Vorrei, più che critiche, partecipazione”.
Parole che riecheggiano all’ombra del San Nicola, e che ricordano tanto, anzi tantissimo, i leit motiv cari all’attuale proprietà granata.

Gioco del destino, ancora una volta torna a riemergere il caso delle “multiproprietà” in piazze dove da sempre si vive di pane e pallone. La paura dei tifosi di non poter ambire al sogno massima serie, l’ansia da galleggiamento e chi più ne ha più ne metta.
Bari e Salerno, due città e due tifoserie da sempre vicine, e che dalla scorsa estate condividono anche il caso “multiproprietà”. Con polemiche e dichiarazioni annesse…

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement
Advertisement

Altre news in News