Connect with us

News

Moviolone Salernitana-Crotone: terna di Volpi sufficiente, annullato gol regolare agli ospiti

Complessivamente sufficiente la direzione arbitrale del signor Manuel Volpi di Arezzo, trentenne alla prima volta sia con la Salernitana che col Crotone: un solo errore da ascrivere alla terna, quello quasi allo scadere (che non incide comunque sul risultato) che annulla una marcatura al calabrese Machach.

Con ordine. Al 3′ c’era un fallo di Calaiò su Rohden poco oltre la linea di centrocampo nell’azione che propizia il gol annullato a Jallow: il passaggio di Djavan Anderson è ingenuo, da partitina di calcetto infrasettimanale con gli amici. L’offside del gambiano, sebbene di pochi centimetri, c’è (vedi fermo immagine in alto). I calabresi adottano spesso la tattica del fuorigioco e il secondo assistente, il signor Luciano di Lamezia, sbandiererà ancora un altro paio di volte (correttamente) fino alla mezzora, quando è costretto a segnalare ancora una volta una posizione irregolare degli avanti granata: è Calaiò ad essere nettamente in fuorigioco sulla conclusione di Andrè Anderson rasoterra che l’ex Parma devia in porta; Cordaz respinge d’istinto e Casasola deposita in rete ma è tutto (giustamente) vano. Al 38′ Migliorini si fa soffiare il pallone al limite dell’area da Benali, col Crotone che sfiora il raddoppio: il disturbo di Simy ai danni dell’ex irpino è regolare. Il signor Volpi tollera tante botte nelle due aree di rigore durante tutto l’arco della partita, su ambo i fronti, in preparazione dei calci piazzati: Spolli, Golemic, Migliorini, Gigliotti, Simy e Calaiò i principali protagonisti, a vario titolo.

Corretti i gialli a Di Tacchio prima e Golemic poi. Al 65′ Odjer si sbraccia e reclama un calcio di rigore dopo un contatto con Spolli: oggettivamente pretestuosa l’agitazione del ghanese, che si lascia visibilmente cadere. All’85’ poi il fischietto della sezione di Arezzio sventola il cartellino giallo sotto il naso del portiere calabrese Cordaz, reo di aver inseguito Lopez fuori dai pali per insultarlo. Infine, sembra errata la segnalazione di fuorigioco dell’assistente Luciano sull’azione che Machach trasforma (vanamente) a due minuti dal novantesimo. Il Crotone avrebbe potuto chiudere sullo 0-3 col franco-algerino bravo a insaccare su invito di Simy, tenuto – millimetricamente – in gioco da Gigliotti (vedi fermo immagine al lato).

 

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News