Connect with us

News

Moviolone Salernitana-Brescia: timidi dubbi su contatto Donnarumma-Akpa ma direzione ok di Piscopo

La partita tra Salernitana è Brescia è durata circa nove minuti, il tempo che Donnarumma ha impiegato a segnare due gol e far uscire completamente i granata dal campo. Per questo motivo il signor Fabio Piscopo di Imperia ha avuto vita facile nel dirigere la gara, che non è stata combattuta né dal punto di vista tecnico, né da quello tattico, fisico o agonistico. Rimane comunque un dubbio sul mancato fischio nel contatto tra Donnarumma e Akpa Akpro al 32′, che ha permesso all’attaccante di impossessarsi del pallone e firmare la tripletta personale beffando Micai con un pallonetto dalla trequarti che ha dato il colpo di grazia ai padroni di casa. Il contatto tra i due sicuramente c’è stato (molto più marchiano, intendiamoci, l’erroraccio del portiere granata che non può permettersi il lusso di passare, peraltro male, quel pallone mettendo in difficoltà l’ivoriano, nda) e avrebbe potuto essere fischiato, ma nel corso della il metro arbitrale è stato quello di lasciar correre in episodi simili. Infatti, mentre gli altri compagni erano demoralizzati per il 3-0 subito in poco più di mezzora, Micai è stato l’unico a protestare veementemente, motivo per cui è stato ammonito dal fischietto di Imperia.

Allo scadere del primo tempo hanno invece da ridire Corini e un membro del suo staff sulla panchina delle rondinelle. I due volevano che il direttore di gara mettesse in standby la ripresa del gioco, già fermo per un calcio di punizione, perché era rimasto a terra Gastaldello, dopo un pestone accidentale rifilatogli da Jallow. Sia l’allenatore del Brescia che il suo collaboratore, nell’occasioni, sono stati però allontanati dalla panchina per essere usciti dai confini dell’area tecnica. non era la prima volta che l’ex centrocampista trasgrediva in tal senso, dall’inizio della partita: giusta la decisione arbitrale.

Nella ripresa Micai ha rischiato di farsi espellere perché all’8′ ne ha dette di tutti i colori prima a Piscopo e poi al guardalinee Grossi, rei di aver assegnato un corner al Brescia quando il tiro di Bisoli era stato deviato in partenza dal suo compagno Donnarumma e non da Gigliotti, come avevano invece visto arbitro e primo assistente. L’unico altro giallo della partita invece è stato assegnato a Mantovani, duro in scivolata al 23′ della ripresa su Bisoli che era riuscito ad anticiparlo e involarsi sulla linea laterale. Corretta la valutazione di Piscopo anche in tal caso.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News